Approvata la riforma della Champions League, ecco il nuovo format
CHAMPIONS LEAGUE | Si passerà da 32 a 36 partecipanti. Si parte nel 2024
Champions League Tutte le News
Calcio Tutte le News
Redazione MRB.it | 19 Aprile 2021 - 16:20
Tempo di lettura: 1 minuto e 9 secondi
La risposta della Uefa alla neonata Superlega non si è fatta attendere. Nella riunione di Montreux, il comitato esecutivo ha votato all’unanimità il nuovo format della Champions League, che dal 2024 passerà da 32 a 36 squadre.

Cosa prevede la nuova Champions?
Secondo L'Equipe, Inghilterra, Spagna, Germania e Italia conserveranno quattro posti a testa mentre alla Francia ne saranno garantiti tre. Le 36 squadre saranno suddivise in 4 fasce secondo il ranking Uefa e daranno vita a un mini-campionato dove ciascuna formazione disputerà 10 partite, senza andata e ritorno. Al termine di questa fase, le prime otto si qualificheranno direttamente agli ottavi mentre gli altri otto posti disponibili se li giocheranno in spareggi su doppia partita le squadre classificate dal nono al 24esimo posto. Dagli ottavi in poi si procederà come avviene adesso, con turni a eliminazione diretta con andata e ritorno.

Il Psg ha votato a favore
Tra coloro che hanno appoggiato la nuova rivoluzione della Champions c’è il patron del Psg, Al-Khelaifi, che dirige BeIN Media Group, la rete televisiva del Qatar che ha pagato svariati milioni di dollari per i diritti di trasmissione delle partite di Champions League. Sarebbe questo il motivo che non avrebbe portato il Psg ad accedere, almeno per il momento, alla Superlega.
Fonte: corrieredellosport.it
MRB.it Tag:
champions league