Il Taranto vince ancora, la risolve Guastamacchia
TARANTO-NARDO' 1-0 | Vittoria sofferta per i rossoblù che superano un arcigno Nardò. Ora testa al Fasano
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
L'esultanza dopo il gol di Guastamacchia - foto Luca Barone
Roberto Orlando | 14 Aprile 2021 - 17:00
Tempo di lettura: 3 minuti e 43 secondi
PRE-PARTITA – il Taranto torna in campo dopo lo stop forzato di domenica scorsa causa Covid in casa Aversa. Il Nardò, invece, torna in campo dopo 40 giorni, bloccato per 3 turni sepre a causa della pandemia. I rossoblù devono fare a meno, oltre degli infortunati Sposito, Corado e Guaita, anche degli infortunati dell’ultimo minuto Marsili e Ferrara. Tra i neretini assenza pesante, quella del bomber Caputo, oltre a Zappacosta. Laterza lancia dal primo minuto.


Falcone, in azione - foto Luca Barone

PRIMO TEMPO – la gara, come previsto alla vigilia, non è delle più facili: il Taranto prova a dare una prima accelerata iniziale, ma il Nardò tiene bene botta. Il Nardò non resta spettatore della gara e si fa vedere in fase di costruzione di gioco, senza portare azioni degne di nota. Il primo tiro della partita è di Falcone al 22’, che da fuori area calcia alto. Al 27’ Potenza si libera in area e di sinistro non trova l’angolo giusto per battere Ciezkowski. Al 31’ Tissone scodella in area e di testa Diaz colpisce la parte alta delle traversa, ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco dell’attaccante jonico. Al 43’ Rimoli ci prova con un velenoso giro di destro ma Ciezkowski è attento e segue la palla fuori. Nemmeno un minuto di recupero nel primo tempo.


Versienti, ok la sua prova - foto Luca Barone

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia con gli stessi undici iniziali. Al 55’ le sostituzioni che cambiano la partita: dentro Alfageme e Mastromonaco al posto Di Serafino e N. Rizzo. Due minuti dopo di testa Falcone mette in evidenza le qualità del portiere Milli. Passano altri 3 minuti e il Taranto passa in vantaggio: corner battuto sul primo palo, la palla danza nell'area piccola e Guastamacchia è il più lesto a ribadire in rete. Dopo pochi minuti proprio il marcatore rossoblù esce per crampi. All’81’ Corvino gira sul primo palo, ma Milli sventa. Il Nardò però non ci sta e inizia il forcing finale: all’89’ Semiao in scivolata spedisce di pochissimo fuori un bel cross rasoterra. L’arbitro concorda 6 minuti di recupero. Al 91’ Mastromonaco solo davanti a Milli sbaglia clamorosamente il raddoppio e gli ultimi minuti sono al cardiopalma. Diaby si infortuna e gioca praticamente da fermo. Al 94’ Alfageme viene espulso: il Taranto chiude praticamente in 9 uomini, con il Nardò che prova l’assalto finale. L’arbitro fischia e decreta una vittoria importantissima per i rossoblù.


Alfageme, espulso nei minuti finali - foto Luca Barone

COMMENTO – L’assenza in distinta di Marsili e Ferrara rende le cose più complicate, con Laterza che dirotta addirittura Versienti nel ruolo di terzino. Gara dura, si sapeva, giocata con carattere e pazienza. In ombra il reparto offensivo, che cambia volto con l’ingresso in campo di Alfageme, Mastromonaco e Corvino. Nel frattempo, a distanza, vincono tutte le prime della classe, lasciando le distanze invariate ma con una gara in meno per tutti. Adesso testa a Fasano prima della prossima mini-sosta.

TARANTO – NARDÒ 1-0
Serie D/H 2020/2021, 26 Giornata - Mer 14.04.2021
TARANTO (4-2-3-1): 1 Ciezkowski; 2 Boccia, 5 Silvestri, 6 Guastamacchia (dal 65’ 14 Gonzalez), 3 Versienti; 7 Serafino (dal 55’ 17 Mastromonaco), 4 Tissone, 8 Diaby, 11 Falcone (dal 75’ 19 Corvino); 9 Diaz (dall’86’ 16 Matute), 10 N. Rizzo (dal 55’ 20 Alfageme). A disposizione: 12 Zagari, 13 Shehu, 15 Marrazzo, 18 Sernia. Allenatore: Giuseppe Laterza.
NARDÒ (4-2-3-1): 12 Milli, 2 Trinchera (dal 71’ 85 Tornros), 3 Romeo, 4 Mengoli, 7 Potenza, 8 Cancelli, 20 De Giorgi, 26 Lezzi (dal 59’ 9 Semiao), 27 Valzano (dal 59’ 90 Massari), 33 Nicolao, 64 Rimoli (dal 55’ 98 Gallo). A disposizione: 1 Mirarco, 5 Stranieri, 10 Scialpi, 23 Palazzo, 29 Politi. Allenatore: Ciro Danucci.
Arbitro: Raimondo Borriello di Arezzo
Assistenti: Agostino De Santis di Campobasso e Paolo Cozzuto di Formia
Marcatori: 61’ Guastamacchia (T)
Ammoniti: 60’ Mastromonaco (T) per fallo su Potenza, 90’+4’ Matute (T) per proteste, 90’+4’ Mirarco (N) per proteste)
Espulsi: 90’+4’ Alfageme (T) per fallo su De Giorgi
Note: Angoli: 0-4. Recupero: 0'pt e 6'st. Stadio "Iacovone" di Taranto. Partita iniziata alle ore 15:00
MRB.it Tag:
taranto fc
serie d
girone h
lnd
dilettanti
nardò
taranto-nardo