Battocchio (Cantù): 'Adesso vediamo fin dove possiamo arrivare'
VOLLEY SERIE A2 - PLAYOFF | Le parole del tecnico dei lombardi alla vigilia della gara contro la Prisma
Prisma Taranto Volley Tutte le News
Volley Tutte le News
Redazione MRB.it | 6 Aprile 2021 - 09:15
Tempo di lettura: 1 minuto e 31 secondi
Matteo Battocchio commenta la partita della Pool Libertas Cantù contro la Kemas Lamipel Santa Croce che vale l’accesso ai quarti di finale promozione, mentre dagli spogliatoi risuonano i cori di gioia dei suoi giocatori: “Devo ammettere – dice il tecnico della Pool Libertas Cantù – che abbiamo fatto un mezzo miracolo. Perché Santa Croce è una delle squadre che ha espresso il miglior volley di questa stagione di A2 e perché è una squadra solidissima. Siamo stati bravi a sfruttare le loro incertezze soprattutto in Gara 1. Ma se pensiamo al valore di questa squadra e proviamo ad analizzare quello che abbiamo fatto, si vede che prima del Covid avevamo vinto due partite su tre. In fondo abbiamo perso otto gare su ventidue soprattutto a causa della pandemia. Ma io ero convinto che le qualità di questa squadra sarebbero venute fuori. Per cui sono felice, e solo moderatamente sorpreso. In un certo qual modo mi aspettavo qualcosa del genere“.

Prossima tappa un quarto di finale durissimo con la Prisma Taranto, la stessa squadra che ha rifilato a Cantù due sconfitte da tre punti concedendo un solo set. Ma quella Cantù non è la stessa di oggi: “Sono curioso – conclude Battocchio – perché la squadra è cresciuta e ha una consapevolezza che la porta ad affrontare in modo più lucido qualsiasi partita. Mi aspettavo questo salto di qualità e mi complimento con i miei ragazzi perché in una stagione difficilissima hanno lavorato veramente duro e si meritano questo risultato. Vediamo quanto possiamo arrivare lontano“. Gara 1 a Taranto si giocherà domenica 11 aprile, Gara 2 a Casnate con Bernate mercoledì 14, alle 19.30.
Fonte: volleynews.it
MRB.it Tag:
prisma volley
volley
serie a2
playoff