Trunfio, agente Fifa: ''Casarano o Taranto? Per me alla fine la spunterà il Taranto...''
SERIE D | Le parole dell'agente Fifa sul girone H di serie D
Serie D Tutte le News
Calcio Tutte le News
foto leccochannelnews.it
Redazione MRB.it | 5 Aprile 2021 - 13:00
Tempo di lettura: 2 minuti e 53 secondi
"Senza dubbio il girone H di Serie D è il gruppo dei nove totali più arduo e complicato. A testimoniare tale fattore è la classifica, con il Taranto che seppur capolista al netto dei 48 punti totali è assieme al Seregno nel girone B la capolista con meno punti" - ha dichiarato Salvatore Trunfio, agente Fifa e direttore amministrativo della Mediastar International Group & Co, a TUTTOcalcioPUGLIA.com.

E proprio riguardo il girone H, "tutti sono consapevoli che sulla carta dovrebbe vincere il campionato il Casarano, ma credo ci sia stato qualche errore nella costruzione della rosa. La diretta concorrente ad oggi è il Taranto che era comunque partita con tutt'altri obiettivi, anche se storicamente punta al salto di categoria e di certo non devo spiegare io il perché di tale aspirazione. Credo che a livello d'organico gli ionici vantino una squadra più congeniale per quella che è la difficoltà del torneo. In tal senso ci aiutano le statistiche, con il Taranto che fino ad oggi ha subito soli 13 gol ed è dunque la più solida squadra del torneo. In avanti chi ha fatto più gol è Diaz con 5 reti il quale comunque è venuto fuori nelle ultime uscite stagionali. Dal canto opposto il Casarano seppur sia il secondo migliore attacco del torneo, ha un peso che si trascina con esso, ovvero quello di esser la sesta peggiore difesa del campionato per gol incassati. Senza dubbio il Taranto ad oggi giova di quanto accaduto nel turno disputatosi nella giornata di giovedì, ma dovrà quanto prima pensare ai prossimi turni che inevitabilmente saranno fondamentali per capire chi trionferà il 6 giugno. Stesso discorso vale per il Casarano, deve smaltire quanto prima il nervoso e l'angoscia venutasi a creare per la sconfitta di Altamura nel tentativo di farsi trovare pronta nei prossimi impegni. Loro nelle prossime gare avranno di fronte avversari di grande caratura e ricchi di insidie come Fidelis Andria e Lavello. Avranno un margine minimo di errore in queste due sfide, ma nelle restanti dieci, senza prendere in considerazione i recuperi, saranno obbligati a fare bottino pieno e mettere in cascina trenta punti".

E facendo un pronostico, "secondo me alla fine la spunterà il Taranto. Il Casarano ha già perso qualche punto per strada e continua a sbagliare qualcosa, mentre gli ionici hanno travato una certa quadratura. Penso che la differenza tra le due la faccia la costruzione della rosa, Montervino ha fornito a mister Laterza un certo equilibrio e ciò gli permette ad oggi di presidiare la vetta. La differenza in una stagione la fanno anche le competenze dei vari singoli che compongono la società, l'organizzazione all'interno di essa se viene a mancare a volte può far venir meno gli obiettivi stagionali. Il Casarano ha fatto dei calcoli sbagliati e da ora in avanti dovrà fare i conti con la pressione della piazza. Ad ogni modo mancano ancora diverse gare da giocare e considerando che nel girone H nessuna gara è facile tutto è possibile, solo fra qualche settimana capiremo di più in merito. In fin dei conti è sempre calcio, in questo mondo nulla è scontato".
Fonte: TUTTOcalcioPUGLIA.com - Simone Cataldo
MRB.it Tag:
serie d
taranto fc
casarano
serie d girone h