SERIE D GIRONE H

De Luca alla fine sorride: ''Sempre attenti e concentrati''

Dalla rassegna stampa di oggi

foto Luca Barone

Un punto importante e porta inviolata per la seconda partita consecutiva. Claudio De Luca ha un motivo per sorridere, uscire indenni dal Degli Ulivi era cosa tutt’altro che scontata: “Sapevamo che sarebbe stata una partita molto difficile – commenta l’allenatore in mixed zone subito dopo il novantesimo -, contro una delle squadre migliori di questo girone H, una squadra che sta lottando per la vittoria del campionato, che ha tanti calciatori importanti, qualcuno era anche con noi a inizio anno. Avevo chiesto ai ragazzi di continuare nella strada iniziata nelle ultime partite, di essere sempre attenti, concentrati, di cercare di giocare e di non far giocare l’avversario.
Un bel Brindisi, di fronte a un avversario di tutto rispetto e con obiettivi ben diversi rispetto alla salvezza. De Luca difende i suoi e non ha visto una squadra chiusa o barricata, anzi, sottolinea il contrario: “E’ stata un’ottima prestazione, siamo venuti a giocarci la partita e nel primo tempo siamo arrivati più volte al tiro in porta, nella ripresa poi abbiamo colpito una traversa. C’era da fare sacrifici, da lottare e da difenderci contro una squadra come l’Andria, a cui faccio comunque i complimenti."

Panarelli (ex, da calciatore aveva vestito la casacca dei biancazzurri ospiti) fa i complimenti al Brindisi, ma gli resta la delusione di non aver portato a casa l’intera posta in palio: Dobbiamo cercare di migliorare nel guizzo vincente, che è mancato e le partite bloccate si vincono così. Ma il Brindisi aveva vinto a Gravina, questa squadra è in ripresa. Noi se vogliamo fare qualcosa in più dobbiamo vincere queste gare”

Fonte: Quotidiano di Puglia


Scroll to Top