KARATE

La Semeraro è d'oro a Istanbul: aggiudicata la prima tappa della Premier League

Dalla rassegna stampa di oggi

Il ritorno ai combattimenti per Silvia Semeraro vale la conquista della medaglia di oro nella prima tappa della Premier League di karate di Istanbul. Una grossa soddisfazione per la campionessa che punta alle olimpiadi di Tokyo. L'oro per la Semeraro è arrivato però senza combattere la finale, nella categoria - 68 kg, visto che la sfidante, l'egiziana Feryal Abdelaziz, non si è potuta presentare sul tatamia causa di un infortunio. Facendo un passo indietro, la faggianotta Silvia Semeraro ha nettamente dominato il suo girone eliminatorio, inanellando tre vittorie nette che l'hanno portata in semifinale. Dapprima, contro la macedone Monika Stefanovska (8-0), poi con la belga Nesrine Bougrine (7-6) ed infine con la kossovara Festina Curri (5-0). In semifinale, di fronte all'azera Irina Zaretska, non ha abbassato la guardia imponendosi ancora una volta per 5-3. La Semeraro avrebbe voluto combattere, considerando anche che era una gara senza punti olimpici, ma l'oro che si messo al collo è tutto meritato visto lo splendido cammino e la quantità di punti messi a segno nel suo girone.

«Mi volevo mettere alla prova - ha precisato la karateca di Faggiano - , ci sono rimasta male perché volevo testarmi e provare nuove sensazioni, che non provavo da molto tempo. Delle eliminatorie sono davvero contenta, dopo un anno non pensavo di riprendere così. Sulla campionessa del mondo Zaretska, batterla nuovamente è stato importante. Ha cercato di innervosirmi ma sono riuscita a gestirla bene».

Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno - Angelo Occhinegro


Scroll to Top