L'Inter capolista, sempre più solitaria: il Milan perde in casa contro il Napoli
SERIE A | Vincono Juve, Lazio e Atalanta. Il Parma batte a sorpresa la Roma
Serie A Tutte le News
Calcio Tutte le News
Foto da Eurosport.it
Angelica Grippa | 14 Marzo 2021 - 23:15
Tempo di lettura: 4 minuti e 22 secondi
Giornata chiave per la stagione, la 27esima: l’Inter batte il Torino e continua la corsa al titolo in solitaria, approfittando della sconfitta casalinga del Milan contro un buon Napoli, che con Politano segna il gol vittoria. La Juve vince con 3 reti di CR7, a sorpresa la Roma , dopo una gran settimana, incassa la sconfitta del Parma. Vincono anche Atalanta e Lazio.

Lazio-Crotone 3-2
Apre una vittoria dei biancocelesti la 27esima giornata contro l’ultima della classe. Una gara piena di gol. La Lazio segna la prima rete dopo un quarto d’ora con Milinkovic, ma alla mezz’ora arriva il pari firmato da Simy. Ci penserà Luis Alberto a compiere il sorpasso al 39’, ma Simy su calcio di rigore rimette tutto in parità. Sarà Caicedo a risolvere la partita nel finale.
14' Milinkovic-Savic (L), 29', 50' rig. Simy (C), 39' Luis Alberto (L), 84' Caicedo (L)
https://youtu.be/iWv1d5NT7gQ

Atalanta-Spezia 3-1
La Dea soffre nel primo tempo contro i bianconeri che scendono in campo decisi. Ma non basta, perché il team di Gasperini si scatena nel secondo tempo in 2 minuti Pasalic e Muriel raddoppiano, poi lo stesso Pasalic cala il tris. Lo Spezia accorcia con Piccoli, ma nulla da fare, ora testa alla Champions e al Real
53' e 73' Pasalic (A), 55' Muriel (A), 81' Piccoli (S)
https://youtu.be/Lb7alOiXZXg

Sassuolo-Hellas Verona 3-2
De Zerbi e i suoi tornano alla vittoria dopo un mese: i neroverdi passano subito in vantaggio con Locatelli, ma Lazovic pareggia a fine primo tempo; Djuricic porta avanti la sua squadra, ma ancora il Verona risponde con Dimarco al 79’. Traorè segna il gol decisivo del 3-2 e regala una vittoria che vale oro al suo Sassuolo.
4' Locatelli (S), 43' Lazovic (V), 51' Djuricic (S), 79' Dimarco (V), 81' Traoré (S)
https://youtu.be/NToA6zdbVrM

Benevento-Fiorentina 1-4
I viola vincono lo scontro salvezza contro la squadra di Inzaghi. Vlahovic decide la gara con una tripletta che fa ben sperare i viola. La squadra di Prandelli ora è ferma a quota 29, mentre il Benevento non trova una vittoria da ben 11 gare.
8' , 26' e 45'+1' Vlahovic (F), 56' Ionita (B), 75' Eysseric (F)
https://youtu.be/fb_hb6rg1qU

Genoa-Udinese 1-1
Pareggio e una rete per parte, nello scontro tra Genoa e Udinese. Aprono i rossoblù con Pandev dopo 10 minuti dal fischio iniziale, e i bianconeri acciuffano il pareggio con la rete dal dischetto di De Paul al 30’. Il Genoa è fermo a +8 sul terzultimo posto, mentre l’Udinese e al quinto risultato utile consecutivo.
10' Pandev (G), 30' rig. De Paul (U)
https://youtu.be/BMh8APn79P0

Bologna-Sampdoria 3-1
Dopo 2 sconfitte consecutive, il Bologna torna a vincere. Barrow segna il sorpasso rossoblù, ma Quagliarella segna il pareggio. Un immenso Barrow ispira il raddoppio su gol di Svangerb e Soriano cala il tris al 70’ che chiude di fatto i giochi. La squadra di Mihajlovic ora è a + 11 sul terzultimo posto. La Samp non vince più.
28' Barrow (B), 37' Quagliarella (S), 41' Svanberg (B), 70' Soriano (B)
https://youtu.be/LgAxf3NQSn0

Parma-Roma 2-0
Dopo 3 mesi il Parma torna alla vittoria e lo fa contro la Roma. I giallorossi dopo una splendida settimana per il passaggio del truno in EL e la vittoria per 3 a 0 contro lo Shaktar, perdono a sorpresa e restano al quinto posto in classifica.
9' Mihaila, 55' rig. Hernani
https://youtu.be/CzRL-7WuKnE

Torino-Inter 1-2
I nerazzurri capitanati da mister Conte continuano la rincorsa allo Scudetto. L’Inter passa in vantaggio reazione ad una rete dal dischetto del solito Lukaku. Ma i granata non si arrendono e pareggiano al 70’ con Sanabria. Ma l’Inter non ci sta, vuole tenere a bada l’inseguitrice rossonera e Lautaro segna la rete che decreta l’ennesima vittoria.
62' rig. Lukaku (I), 70' Sanabria (T), 85' Lautaro (I)
https://youtu.be/MteJGRpzPbo

Cagliari-Juventus 1-3
I bianconeri dopo la brutta settimana e l’uscita dalla Champions per il terzo anno consecutivo agli ottavi, hanno risposto sul campo. Cristiano Ronaldo è stato il nome più letto e il principale indiziato, per questo ha fatto una tripletta personale. La squadra di Pirlo ha mostrato di essere ancora viva, nonostante i tanti punti che la staccano dall’ormai quasi imprendibile capolista. I bianconeri hanno fatto tutto nel primo tempo e dopo la sconfitta del Milan, ora distano un solo punto dal secondo posto e -10 dai nerazzurri.
10', 25' rig., 32' Cristiano Ronaldo (J), 61' Simeone (C)

Milan-Napoli 0-1
Dopo l’ottima prestazione contro il Manchester in EL, i rossoneri incassano una sconfitta per mano del team di Gattuso, in un momento cruciale della stagione. Nel finale viene anche espulso Rebic, sintomo del nervosismo post gara. Nulla di fatto: ora la Juve è a un solo punto mentre l’Inter è sempre più lontana a ben 9 lunghezze. Bene i partenopei che vincono una trasferta difficile e caricano l’umore.
50’ Politano

CLASSIFICA
Inter 65
Milan 56
Juventus 55
Atalanta 52
Napoli 50
Roma 50
Lazio 46
Sassuolo 39
Hellas Verona 38
Udinese 33
Sampdoria 32
Bologna 31
Fiorentina 29
Genoa 28
Spezia 26
Benevento 26
Cagliari 22
Torino 20
Parma 19
Crotone 15

PROSSIMO TURNO
Parma-Genoa; Crotone-Bologna; Spezia-Cagliari; Inter-Sassuolo; Hellas Verona-Atalanta; Juventus-Benevento; Sampdoria-Torino; Udinese-Lazio; Fiorentina-Milan; Roma-Napoli.
MRB.it Tag:
scudetto
campionato italiano di calcio
calcio
football
serie a
juventus fc
internazionale fc
ac roma
ac milan
ss napoli
ss lazio
atalanta
gasperini
antonio conte
andrea pirlo
lukaku
torino fc
bologna fc
sassuolo
cristiano ronaldo
lautaro martinez
rebic
politano