Taranto, vittoria sofferta contro l'ultima in classifica
TARANTO-PUTEOLANA 1-0 | Partita delicata rovinata da Diaby. Involuti i rossoblù, Puteolana combattiva
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
L'esultanza rossoblù dopo il gol di Guaita - foto Luca Barone
Roberto Orlando | 28 Febbraio 2021 - 16:27
Tempo di lettura: 4 minuti e 6 secondi
PRE-PARTITA – Il Taranto torna in campo per riscattarsi dopo l’amaro stop di Bitonto. Guastamacchia e Gonzalez coppia centrale, mentre rientra Marsili dopo la squalifica, al suo fianco Diaby. Il tecnico campano Ciaramella, che alla vigilia ha dichiarato che a Taranto avrebbero venduto cara la pelle, deve fare a meno di La Pietra e Auteri. Palumbo parte dalla panchina, preferito Guarracino.

PRIMO TEMPO – il Taranto cerca subito di imporre il suo gioco, ma la Puteolana difende bene e cerca la ripartenza in contropiede. La prima azione pericolosa al 5’ è di marca ospite proprio in contropiede con Guarracino, che in area vede il suo tiro deviato in angolo da Ciezkowski. Il Taranto risponde al 13’: Marsili su punizione serve in area Diaz, che di testa vede il suo tiro uscire di poco. Al 16’ un cross di Guaita non viene sfruttato al limite dell’area piccola da Tissone, che stoppa malamente. Al 22’ occasione sprecata da Falcone, che solo davanti al portiere stoppa e tira, ma Romano copre bene e devia. Al 25’ ci pensa Guaita a sbloccare la partita: Marsili calcia una punizione dai 30 metri che dopo un rimpallo arriva all’argentino, che si sistema la palla sul sinistro e batte Romano. Un minuto dopo però la Puteolana reagisce con Festa, che dal limite calcia di poco alto. Al 36’ su punizione del solito Marsili Falcone ci prova al volo, ma la palla va fuori. La Puteolana ha poco spessore e allora il Taranto ne approfitta per non pressare alto, per risparmiare energie. L’ultima azione è un tiro rasoterra a lato di Celiento per i campani, ma Ciezkowski controlla bene.

SECONDO TEMPO – la Puteolana entra in campo con un piglio diverso e al 49’ con un tiro-cross di Zingaro rischia di pareggiare. Nell’occasione Ciezkowski riesce a deviare in angolo. Il Taranto a questo punto accelera cercare di chiudere la gara. Al 53’ Falcone a giro calcia ampiamente fuori; la Puteolana non è arrendevole e si proietta nella metà campo rossoblù anche con 9 uomini ma senza portare pensieri alla porta jonica. Al 67’ Diaby viene nuovamente ammonito e lascia la squadra in 10 uomini ed è l’ennesima prestazione condizionata dai cartellini per il centrocampista. La partita diventa in salita, la Puteolana si organizza per l’assalto, Lentini invece mette in campo forze fresche senza cambiare tatticamente la squadra. Il Taranto si abbassa, la Puteolana cerca di costruire gioco ma non arriva mai in porta. Al 93’ brivido per un colpo di testa di Palumbo su corner, che finisce di poco a lato. I rossoblù terminano la gara rinchiusi negli ultimi 35 metri e dopo 6 minuti di recupero (sui 5 concordati) possono festeggiare il ritorno alla vittoria.

COMMENTO – anche se la classifica dice che la Puteolana è fanalino di coda, in campo non era facile per il Taranto. I rossoblù hanno giocato su ritmi non alti, e dopo essere passati in vantaggio non hanno creato vere e proprie occasioni per chiudere la partita. Sorrisi vengono anche dai risultati dagli altri campi: il Casarano è stato bloccato dal Fasano, perdendo anche la testa della classifica a favore del Nardò. Domenica il Taranto giocherà a Sorrento, che sembra in caduta libera. Ma allo stadio “Italia” non sarà per niente semplice e ci sarà da vendicare la sconfitta dell’andata.

Tabellino
TARANTO-PUTEOLANA 1-0
Serie D/H 2020/2021, 20a Giornata - Dom 28.02.2021
TARANTO (4-2-3-1): 1 Ciezkowski; 2 Boccia, 6 Guastamacchia, 5 Gonzalez, 3 Ferrara; 4 Marsili [c], 8 Diaby; 7 Guaita [vc] (dal 93’ 13 Rizzo), 10 Tissone (dal 58’ 16 Matute), 11 Falcone (dal 75’ 18 Versienti); 9 Diaz (dal 77’ 20 Abayan). A disposizione: 12 Caccetta, 14 Shehu, 15 Marrazzo, 17 Mastromonaco, 19 Santarpia. Allenatore: Giuseppe Laterza (in panchina il vice Lentini)
PUTEOLANA (4-3-3): 1 Romano; 2 Zingaro, 3 Massa, 4 Catinali, 5 Della Monica (dal 65’ 19 Palumbo), 6 Riccio; 7 Festa (dal 65’ 17 Granata); 8 Armeno (dal 70’ 15 Lauria), 9 Guarracino, 10 Cigliano (dall’80’ 18 Ruggiero), 11 Celiento. A disposizione: 12 De Lucia, 13 Sardo, 14 Delle Curti, 16 Fontanarosa, 20 Romeo. Allenatore: Andrea Ciaramella
Arbitro: Michael Poto di Mestre
Assistenti: Nicola Santi di Verona e Davide Messina di Cassino
Marcatore: 25’ Guaita (T)
Ammoniti: 12’ Massa (P) per fallo su Guaita, 32’ Diaby (T) per fallo su Guarracino, 83’ Catinali (P) per fallo su Gonzalez, 95’ Ciezkowski (T) per perdita di tempo
Espulso: 67’ Diaby (T) per doppia ammonizione
Note: Angoli: 1-5. Recupero: 0'pt e 5'st. Stadio "Erasmo Iacovone" di Taranto. Partita iniziata alle ore 14.30
MRB.it Tag:
taranto fc
serie d
girone h
lnd
dilettanti
taranto-puteolana