Atalanta e Udinese fermano le milanesi, la Juve ringrazia
SERIE A | I bianconeri stendono il Bologna, crollo del Napoli a Verona. Domenica al via il ritorno
Serie A Tutte le News
Calcio Tutte le News
Milan-Atalanta 3-0, foto da eurosport.it
Angelica Grippa | 24 Gennaio 2021 - 23:15
Tempo di lettura: 5 minuti e 2 secondi
Continua a sorprendere questo campionato di Serie A, dopo la 18esima giornata, la classifica parlava di una corsa Scudetto esclusiva per le milanesi, con la partecipazione della Roma ma dalla distanza. Ma la 19esima ha rimescolate le carte in tavola: il Milan capolista e campione d’inverno perde per 3 a 0 contro l’Atalanta in casa, l’Inter trova un tiepido pareggio a reti bianche contro l’Udinese e il Napoli perde con il Verona. Tornano a pieno titolo nella corsa al titolo, la Roma che batte lo Spezia, la Juve che vince e convince contro il Bologna e la splendida Atalanta ,che offre spettacolo e risultati. Come finirà questo campionato, lo scopriremo solo vivendo come recitava Battisti.

Benevento-Torino 2-2
Nicola guadagna il primo punto sulla panchina del Torino, che riesce a rimontare nel match che apre la 19esima giornata di questo campionato. All’inizio il Var annulla il vantaggio dell’ex Glik, ma la sblocca su rigore Viola. Nella ripresa i gol di Lapadula e Zaza, quest’ultimo che riesce a trovare anche il 2-2 e beffa Inzaghi.
32' rig. Viola (B), 50' Lapadula (B), 51' e 93' Zaza (T)
https://youtu.be/6JglWXmQBJU

Roma-Spezia 4-3
Dopo il capitolo nero di Coppa Italia i giallorossi si rialzano e battono lo Spezia con un gol di scarto in una gara che si mostra tutt’altro che semplice. Al 17’ la sblocca Borja Mayoral su assist di Pellegrini, ma subito dopo Piccoli trova il pareggio. Nella ripresa Mayoral trova la doppietta e dopo qualche minuto la Roma trova il tris grazie a Karsdorp. Ma non è finita, perché sarà Farias a riaprirla al 59’. Al 90’ i bianconeri trovano persino il pari con una rete di Verdi, ma incredibilmente la Roma porta a casa i 3 punti con un super Pellegrini al 92’.
17' e 52' Borja Mayoral (R), 24' Piccoli (S), 55' Karsdorp (R), 59' Farias (S), 90' Verde (S), 90'+2 Pellegrini (R)
https://youtu.be/h4OCyQS1f04

Milan-Atalanta 0-3
Uno schiaffo che brucia in casa per i rossoneri comunque campioni d’inverno. Il Milan di Pioli esce ridimensionato dallo scontro con la Dea, che fa un gioco incredibile per 90 minuti. I nerazzurri passano in vantaggio nel primo tempo grazie alla rete d Romero, nella ripresa dal dischetto raddoppia Ilicic. A chiudere il match ci pensa Zapata al 77’. L’Atalanta ora è quarta e appare minacciosa per le avversarie.
26' Romero, 53' rig. Ilicic, 77' Zapata
https://youtu.be/PxPVMdG4O3Y

Udinese-Inter 0-0
Pareggio a reti bianche e nulla di fatto per la compagine di Conte. I nerazzurri non riescono ad approfittare dello stop casalingo del Milan per raggiungerli e rimangono a -2. Gara finita tra le polemiche e l’espulsione di Conte e Oriali. Dopo la vittoria contro la Juve, non prosegue al meglio il biscione ancora una volta fermato da una squadra di bassa classifica.
https://youtu.be/3vSrP4Gk4A4

Fiorentina-Crotone 2-1
Trovano la vittoria in casa i viola contro i calabresi, dopo esser passati in vantaggio ben due volte. Vantaggio al 20’ con un gran destro di Bonaventura e raddoppia Vladhovic. Nella ripresa Simy riapre la gara ma nulla di fatti, Prandelli si rialza dopo la grande sconfitta contro il Napoli di domenica scorsa.
20' Bonaventura (F), 32' Vlahovic (F), 66' Simy (C)
https://youtu.be/s7io0UO0IyQ

Juventus-Bologna 0-2
Dopo la vittoria della Supercoppa italiana in settimana contro il Napoli, la Juve sembra davvero aver ritrovato la retta via, soprattutto dopo la brutta sconfitta contro l’Inter. Domina tutta la gara, ma considerando il possesso palla e le occasioni davanti la porta, segna ancora poco. Peccano di errori davanti lo specchio soprattutto di egoismo i centrocampisti, che invece di servire attaccanti pronti, sprecano tanto. Passa in vantaggio la Juve grazie ad una rete di Arthur dalla distanza, la qualità tecnica del brasiliano inizia a farsi vedere in maniera prorompente di gara in gara. La chiude uno splendido McKennie sempre in gara a tutto campo assieme allo strabiliante Cuadrado. 3 punti e si accorcia la classifica con una gara in meno.
15' Arthur, 71' McKennie
https://youtu.be/OxmZWQKkW4Y

Genoa-Cagliari 1-0

Vince con una rete di scarto il Genoa, una gara che vale oro in chiave classifica. Scontro della coda della classifica, a sbloccare la gara ci ha pensato Destro su assist di Strootman. Grandioso Perin su Pedro e Simeone. Per Di Francesco il sesto KO consecutivo.
10’ Destro
https://youtu.be/PkMiJlgn240

Hellas Verona-Napoli 3-1
Durata pochissimo la parentesi dorata dei partenopei, dopo la larga vittoria contro la Fiorentina di domenica scorsa, il Napoli perde la Supercoppa in settimana e prende ben 3 sberle dal Verona in campionato. Ma non è un caso, perché il team di Juric si conferma di domenica in domenica un’ottima compagina ammazza-grandi. Aperta la polemica contro il mister, ambiente destabilizzato, tutto dirà il campo nelle prossime gare.
1' Lozano (N), 34' Dimarco (V), 62' Barak (V), 79' Zaccagni (V)
https://youtu.be/rkD64Te7-pQ

Lazio-Sassuolo 2-1
Altro big match di giornata, la Lazio vince ancora dopo il derby e contro un’ottima squadra. Il Sassuolo si porta in vantaggio al 6’ con Caputo, ma poco dopo di testa Milinkovic-Savic segna il pari. Nella ripresa ci pensa il solito Immobile a risolvere la questione. La Lazio aggancia il Napoli a 34 e il sassuolo scende inesorabilmente.
33' Luis Alberto (L), 52' Raspadori (S), 91' Caputo (S)
https://youtu.be/eAi0oD7Lvec

Parma-Sampdoria 0-2
Grande vittoria dei blucerchiati in trasferta nella gara che chiude la giornata. Le reti sono state siglate da Yoshida al ’25 e da Keita al minuto 34’. Tutto deciso nella prima parte della gara, nulla di fatto per il Parma. Adesso la Sam attende la Juve nella prima gara di ritorno.

CLASSIFICA

Milan 43
Inter 41
Roma 37
Juventus 36
Atalanta 36
Napoli 34
Lazio 34
Hellas Verona 30
Sassuolo 30
Sampdoria 26
Benevento 22
Fiorentina 21
Bologna 20
Udinese 18
Spezia 18
Genoa 18
Torino 14
Cagliari 14
Parma 13
Crotone 12

PROSSIMO TURNO (29.01.2021-31.01.2021)
Torino-Fiorentina; Bologna-Milan; Sampdoria-Juventus; Inter-Benevento; Spezia-Udinese; Atalanta-Lazio; Cagliari-Sassuolo; Crotone-Genoa; Napoli-Parma; Roma-Hellas Verona.
MRB.it Tag:
scudetto
campionato italiano di calcio
calcio
football
serie a
juventus fc
juve
inter fc
ac milan
ac roma
ss napoli
ss lazio
bologna fc
torino fc
sampdoria
genoa
crotone
sassuolo
caputo
mckennie
cuadrado
cristiano ronaldo
muriel
zapata
atalanta
ilicic
gasperini
pirlo
gattuso
morata
immobile
mandzukic
ibrahimovic
pioli
juve-bologna
milan-atalanta
udinese-inter