Marzella: 'Soddisfatti del risultato ma anche dispiaciuti...'
MONTESILVANO-ITALCAVE 3-3 | Le dichiarazioni del tecnico della rossoblù
Real Statte Tutte le News
Calcio a 5 Tutte le News
Comunicato Stampa | 3 Gennaio 2021 - 19:17
Tempo di lettura: 1 minuto e 4 secondi
Questo il commento di Tony Marzella, tecnico delle rossoblù, espulso in occasione del mancato rigore per le stattesi. "Il calcio a 5 è anche questo: puoi essere in vantaggio anche a pochi secondi dalla fine e, poi, tutto può ribaltarsi. Abbiamo conquistato un punto sul campo di una delle favorite alla vittoria finale, siamo soddisfatti ma dispiaciuti per non aver portato in fondo il vantaggio consolidato tra i due tempi. Resta, inoltre, il rammarico per un rigore e l'episodio della rimessa laterale dove, a prescindere da tutto, i 3 direttori di gara devono assumersi delle responsabilità. In gare come queste l'errore è concesso, per carità. Perseverare è diabolico, come dice il proverbio. E se pensiamo che Renata, in un'altra partita, per lo stesso fallo, fu espulsa e fu concesso un rigore alla squadra avversaria, la rabbia aumenta. Faccio i complimenti alle mie ragazze in quanto giocare questa partita con un'intensità del genere è assolutamente impensabile. Il motivo: un mese senza giocare, con Violi e Boutimah ai box per 21 giorni causa problemi fisici, non era facile per nulla. Ora pensiamo al giorno dell'Epifania, consapevoli che possiamo migliorare la nostra classifica".
MRB.it Tag:
real statte
calcio a 5
tony marzella