L'Italcave Statte non giocherà sino al termine del 2020
ITALCAVE STATTE | Si riprenderà la prima domenica di Gennaio
Real Statte Tutte le News
Calcio a 5 Tutte le News
Comunicato Stampa | 25 Dicembre 2020 - 11:00
Tempo di lettura: 2 minuti e 59 secondi
Un arrivederci al nuovo anno per l'Italcave Real Statte che ha il sapore dell'attesa per le prossime partite. Inizieranno praticamente all'alba del 2021, il 3 gennaio, contro il Montesilvano. Tante le gare da recuperare: la prima con le abruzzesi nella riedizione del cosiddetto "clasico" del futsal in rosa, poi le gare interne con Kick Off e Pelletterie, infine la trasferta di Cagliari. Calendario ancora "in fase di definizione" per poter poi comprendere l'esatta composizione della classifica al termine del girone d'andata, per la coppa Italia che, in soldoni, cambia totalmente formula. Infatti nei giorni scorsi la Divisione Calcio a 5 ha emanato un comunicato in cui spiega i nuovi criteri. Alla Coppa Italia di Serie A Femminile saranno iscritte d’ufficio tutte le Società partecipanti. Al completamento delle gare del Girone di andata, le Società classificate dal 1° ed al 6° posto saranno qualificate direttamente alla Final Eight; le restanti quattro squadre si affronteranno in un turno ad eliminazione diretta da disputarsi in gara unica per qualificare le altre due Società alla Final Eight. Preso atto della classifica al completamento delle gare del Girone di andata, gli accoppiamenti saranno definiti come di seguito disposto: 7 ^ Classificata VS 10 Classificata; 8 ^ Classificata VS 9 Classificata. La Divisione provvederà a definire il programma delle gare e lo specifico Regolamento della Coppa Italia con un Comunicato Ufficiale di successiva pubblicazione. Nel frattempo l'Italcave Real Statte continua ad allenarsi e lo farà anche durante le vacanze di Natale senza sosta,con un lavoro svolto sul campo e non solo, in questo anno particolare. Una mano importante vien fornita dall'esperienza dello storico dottor Michele Genga. Osteopata, professore universitario, ma soprattutto una figura che è legata dalla nascita alla società rossoblù. Lui che era al fianco delle rossoblù in occasione dei primi scudetti vinti e della nascita della realtà stattese.

"Non posso non essere al fianco della squadra del mio paese, al di là del rapporto familiare con mister Tony Marzella". Spiega Michele Genga che entra nello specifico anche su quello che è stato un suggerimento colto al volo dal sodalizio ionico. "La squadra che è stata costruita con molta attenzione è un gruppo dove è evidente il DNA Real Statte: grande famiglia e condivisione di emozioni. Una squadra con meno individualismi, ma più qualità al servizio della compagnia. Tornando sull'aspetto testa - completa il dottor Genga - ho suggerito che la presenza di un kinesiologo sarebbe stata fondamentale, ecco la presenza di un esperto come Paolo Matella per tenere alta l'attenzione mentale ed emozionale. La squadra sta lavorando bene con lui e di questo ne beneficia anche il corpo, soprattutto in questa fase di incertezza sulla disputa dei match." Ed è proprio su questo che Michele Genga tiene a rimarcare l'importanza di "non aumentare le paure che sono concatenate a questi giorni. Questo è uno sport di contatto, può accadere di tutto. Ma quelle che sono le preoccupazioni dell'Italcave Real Statte sono le stesse delle altre formazioni. Quindi massima prevenzione (e su questo la società sta mettendo in atto azioni superiori a quelle previste dal protocollo) e coesione anche sui suggerimenti medici. E anche sotto questo aspetto non posso che complimentarmi con tutti per lo splendido lavoro che stiamo facendo."
MRB.it Tag:
real statte
calcio a 5