Olive: 'Il buon inizio ci ha fatto rilassare, non deve succedere'
CJ BASKET TARANTO | L'allenatore rossoblu commenta il successo alla sirena firmato Stanic
CJ Basket Taranto Tutte le News
Basket Tutte le News
foto Aurelio Castellaneta
Comunicato Stampa | 15 Dicembre 2020 - 20:42
Tempo di lettura: 1 minuto e 41 secondi
“Credevamo di avere la gara in controllo, purtroppo questo è un gioco dove non ti puoi permettere di rilassarti”. Così coach Davide Olive prova a spiegare la défaillance che ha colpito il CJ Basket Taranto alla fine di una partita controllata e giocata bene per oltre tre quarti e quasi compromessa nei minuti finale col ritorno della Pallacanestro Molfetta. Supplementari “respinti” dallo splendido canestro a fil di sirena di capitan Stanic per cui arriva la sottolineatura del suo coach: “Si è inventato un canestro in mezzo agli avversari, fortuna mia averlo come giocatore”.

L’allenatore torna ad analizzare la partita che definisce: “dai due volti, primi 15’ perfetti soprattutto dal punto di vista difensivo dove abbiamo eseguito alla perfezione ogni meccanismo che avevamo preparato in allenamento. Con anche una buona circolazione di palla, perché quando difendi bene attacchi anche con tranquillità e convinzione. Forse quell’inizio così ‘facile’ ha finito per rilassarci ad un certo punto e questo è probabilmente un limite di questo gruppo. Siamo stati sempre in doppia cifra ma contro avversari del genere che hanno voglia di giocare e di metterti in difficoltà, abbiamo anche rischiato di compromettere il risultato”.

Come evitare in futuro certi errori, coach Olive indica la ricetta: “Si migliora su due fronti, innanzitutto l’aspetto mentale, per questo abbiamo bisogno di giocare, a Nardò siamo stati bravi a gestire i momenti della partita, qui meno perché era la prima volta che ci siamo trovati in una situazione del genere, appunto la gestione di un buon vantaggio. E poi non dimentichiamo che ci manca Tato Bruno che nel nostro roster è un elemento importante e che fortunatamente dalla prossima sarà regolarmente a disposizione”. L’italoargentino, assente nelle prime due gare di campionato, scenderà quindi in campo per la prima volta domenica prossima a Ruvo dove il CJ cercherà la terza vittoria di fila.
MRB.it Tag:
basket
cj basket taranto