Guastamacchia: 'Il Taranto una squadra forte e solida'
TARANTO FC | Le parole del difensore del Taranto Antonio Guastamacchia
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Antonio Guastamacchia - foto Luca Barone
Fabrizio Giannico | 4 Dicembre 2020 - 08:00
Tempo di lettura: 2 minuti e 29 secondi
Antonio Guastamacchia, difensore centrale classe ’95, cresciuto nelle giovanili del Lecce, nella sua carriera ha vestito le maglie del Rimini, dell’Aversa Normanna, della Turris e nella scorsa stagione ha militato tra le fila del Savoia.

Antonio, domenica scorsa il Casarano trova il pareggio negli ultimissimi secondi di gioco. Un punto guadagnato o due punti persi?
"Per come stava andando la partita sicuramente due punti persi, tatticamente l’abbiamo preparata bene. Fino al ’95 vincevamo 1 a 0, abbiamo avuto delle occasioni per chiuderla prima ma non le abbiamo sfruttate. Il loro pareggio allo scadere brucia parecchio."

Con quali consapevolezze e con quale insegnamento tornate dalla gara di Casarano in base alle cose buone viste e alla sfortuna dell’ultimo minuto?
"Torniamo con la consapevolezza di essere una squadra forte e solida, lo sapevamo già e personalmente me ne sono accorto dalla prima partita con il Picerno quando, in dieci uomini, abbiamo tenuto il campo per settanta minuti. La gara di domenica scorsa è stata solo una conferma, la loro ultima azione ci servirà in futuro come esperienza per ricordarci di mantenere alta l’attenzione e non perdere la lucidità fino a quando l’arbitro non fischia la fine."

Il Taranto ha già affrontato quasi tutte le compagini più accreditate per vincere il campionato, quale tra queste ti ha più impressionato?
"Impressionato si può dire nessuna, il Casarano è una squadra che ha un livello tecnico elevato ed è composta da nomi importanti. Anche il Picerno non è da meno, loro sono partiti in ritardo con la preparazione per i motivi che tutti conosciamo ma in ogni caso tutte le compagini che abbiamo affrontato finora sono ben attrezzate."
 

Può essere un vantaggio per il Taranto averle già affrontate?
"Sicuramente, prima o poi le avremo affrontate ma, sapere di aver giocato già con le squadre più forti, può essere un vantaggio soprattutto sotto l’aspetto psicologico." 

Sia tu che altri componenti della squadra avete recentemente dichiarato che la vera forza di questo Taranto è il gruppo che si è creato. Quanto merito ha mister Laterza?
"Mister Laterza è colui che ha creato questo gruppo, è grazie a lui se siamo così affiatati. Il suo compito non è affatto semplice perché deve gestire una rosa composta da molti giocatori ma per merito suo siamo entrati tutti in sintonia. In questo periodo molto discontinuo per quanto riguarda le gare ufficiali è difficile mantenere i nervi saldi, è qui che interviene mister Laterza."
 

La serie D ancora ferma e la prossima domenica sarà impiegata per recuperare le gare non disputate, nel girone H sono tre gli incontri che si recupereranno. Agli uomini di mister Laterza non resta che proseguire con gli allenamenti per preparare al meglio la sfida in programma il 13 dicembre contro il Gravina.
MRB.it Tag:
taranto fc
guastamacchia
serie d gir. h