Protocolli e prevenzione: il dottor Ostillio spiega il lavoro dello Statte
ITALCAVE STATTE | Le dichiarazioni del medico sociale rossoblù
Real Statte Tutte le News
Calcio a 5 Tutte le News
Comunicato Stampa | 3 Dicembre 2020 - 15:29
Tempo di lettura: 1 minuto e 59 secondi
In questi giorni si parla sempre più del nuovo protocollo attivato dalla LND che vale anche per il calcio a 5. A dir la verità si adatta pienamente a ciò che l'Italcave Real Statte sta facendo da mesi, come prevenzione e rispetto della normativa per quanto concerne l'aspetto agonistico. Il medico sociale delle rossoblù, Adeo Ostillio, spiega in maniera concreta ciò che accade a poche ore dalla vigilia della gara: "Tutte le ragazze e i dirigenti effettuano il ciclo di tamponi settimanali. Il futsal è uno sport di contatto, durante gli allenamenti si vive tutti insieme. Ogni settimana, a 48/72 ore dalla vigilia del match, tutti devono giungere al palazzetto in anticipo ed effettuare con me il test. Una volta ottenuto il risultato, in caso di negatività, si potrà procedere all'allenamento. In caso contrario, invece, si procede al rientro presso la propria residenza e si procede con l'iter previsto. Il Covid si può vincere, soprattutto, con la prevenzione e l'attenzione."

C'è un dato importante che va rimarcato al medico sociale dell'Italcave Real Statte. Sin dalla sospensione nel mese di marzo del campionato, passando per la ripresa della stagione, infatti, la massima cautela è stata infusa in tutto il gruppo ionico. "Ho raccomandato dalla primavera scorsa di evitare baci, abbracci, carezze, dentro e fuori del campo. Ho raccomandato l'utilizzo dei Dispositivi di Protezione Individuale in qualsiasi momento, salvo durante l'attività motoria. Ricordo a tutti: utilizzo della mascherina il più possibile e massima igiene delle mani. É bene non prendere sotto gamba la distanza di sicurezza, anzi, aumentarla il più possibile. Anche se viviamo in locali ampli, come i palazzetti, purtroppo si tratta sempre di luoghi chiusi. Pertanto mi sono raccomandato: è un ambiente da ventilare e sanificare continuamente, cosa che i dirigenti dell'Italcave Real Statte stanno sempre facendo quasi in maniera maniacale. Lo sport continua, certo, ma in assoluta sicurezza." Infine un pensiero sulla squadra: proprio la pandemia ha reso l'Italcave Real Statte un gruppo ancora più compatto. "Tutte le ragazze chiedono consigli, confronti, sul campo danno il massimo. Questa squadra è davvero lavoratrice e umile, aspetti fondamentali per la prosecuzione del progetto voluto da questa società."
MRB.it Tag:
real statte
calcio a 5