Due sole gare domenica: il Casarano ospita il Taranto, Nardò test Aversa
SERIE D GIRONE H | Analizziamo quanto accadrà nei recuperi di domenica 29
Serie D Tutte le News
Calcio Tutte le News
Simone Cataldo | 27 Novembre 2020 - 15:30
Tempo di lettura: 2 minuti e 19 secondi

Ultimo atto dettato dai recuperi, poi pronti via per la ripresa del campionato di Serie D. Sarà dunque la domenica corrente, ovvero quella del 29 novembre, a segnare il termine ultimo per la disputa dei recuperi relativi al quinto e sesto turno del raggruppamento H. Ma, anche in questa occasione, non potremmo assistere a tutte le gare in programma, data l’impossibilità di disputa di Gravina-Fasano, gara rinviata a data da destinarsi per questioni legate al covid-19. Spazio dunque a tre pugliesi, le quali oltretutto sono tornate in campo cinque giorni fa a un mese e cinque giorni di distanza. Stiamo parlando di due match, ovvero Casarano-Taranto e Real Agro Aversa-Nardò.

Partendo dal big match delle 14:30 che si disputerà sul manto erboso del “Capozza”, anch’esso uno dei tanti calcati dal campione Diego Armando Maradona, il quale come su tutti gli altri campi verrà ricordato con un minuto di recupero. Il Casarano dopo la sconfitta nel derby del basso Salento contro il Nardò, la quale ha segnato un amaro ritorno per essi, ha voglia di riscatto e dunque di rimanere in scia per la vetta. Difatti, nel mentre alle serpi rossazzurre era negata la possibilità di giocare causa calciatori positivi al coronavirus, la capolista Sorrento ha vinto due gare piazzandosi al vertice con 16 punti. Una vittoria che, però, dovrebbe arrivare contro un Taranto che è in fiducia in seguito alla vittoria casalinga di misura contro il Brindisi. Primo gol per Acquadro in rossoblù e ionici che tornano alla vittoria dopo aver perso l’ultima gara disputata oltre trenta giorni fa. Grazie a questa boccata d’aria i rossoblù hanno agganciato gli avversari di domenica a 10 punti in classifica e in zona play-off. Si incroceranno perciò due squadra che arrivano da periodi differenti e le quali si impongono le zone privilegiate della graduatoria.

In fiducia anche la formazione granata del Nardò che è reduce da un ritorno preziosissimo, che gli è valso il successo contro la favorita alla vittoria finale per 2-0, ovvero il Casarano. Una gara perfetta da parte dei ragazzi di Danucci, i quali sono riusciti a dar seguito alla striscia di risultati consecutivi, cominciata oltre un mese fa con la prima vittoria stagionale arrivata contro la Puteolana. Questa striscia potrebbe viver un seguito, quando in territorio campano ed ostile l’avversario sarà la modesta formazione della Real Agro Aversa. I primi grazie alla vittoria di domenica sono saliti a quota sei, al contrario gli avversari dei granata sono fermi a tre punti. Attenzione ai riscontri del match che potrebbe rappresentare una svolta per il “toro”, che potrebbe approfittare del fatto che arriva già da una gara confronto ai campani. Al netto di ciò da questo match salvezza si potrebbero trarre tantissimi spunti.

MRB.it Tag:
serie d
serie d girone h
casarano
taranto
nardò
real agro aversa
aversa
lnd