Pilato seconda, ma c'è il nuovo record italiano ed europeo!
INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE | A budapest la Tarantina è 4 centesimi dietro la King
Nuoto Tutte le News
Altri Sport Tutte le News
Roberto Orlando | 21 Novembre 2020 - 15:15
Tempo di lettura: 1 minuto e 19 secondi
Nella prima giornata delle finali nella bolla di Budapest Benedetta Pilato conquista un bellissimo secondo posto dietro la "regina" Lilly King. Nonostante il secondo posto conquista però, con il tempo di 28" 81, il nuovo record italiano, limando di altri 5 centesimi il suo precedente primato. La ranista tarantina, che gareggia per gli Energy Standard, è partita meno bene delle sue dirette avversarie, ma con una strepitosa seconda vasca ha chiuso a soli 4 centesimi dalla King. Terza la Atkinson.

Le premesse per essere curiosi della gara di oggi c'erano tutte, visto che nella stessa vasca c'erano, oltre alla nostra Benedetta, unica italiana rimasta in gara, anche Lilly King e Alia Atkinson, vere regine mondiali; e con tali premesse c'era anche da aspettarsi tempi spaziali.

La King aveva già nelle braccia i 200 rana nuotati mezz'ora prima, ma ha saputo dare dimostrazione di essere sempre la regina.Le gare precedenti avevano visto già cadere 5 record del mondo e anche i tempi di questi 50rana hanno fornito buoni tempi. La Pilato sarà nuovamente impegnata nella staffetta 4x100 nel pomeriggio.

Il tempo di 28" 81 è anche il nuovo record europeo e il nuovo record del mondo juniores. Per Benedetta un'altra giornata da circoletto rosso!

Ecco i risultati
1. Lilly King 28" 77
2. Benedetta Pilato 28" 81
3. Alia Atkinson 28" 88
4. Molly Hannis 29" 06
5. Annie Lazor 30" 01
6. Breeja Larson 30" 12
7. Julia Sebastian 30" 27
8. Kierra Smoth 31" 47
MRB.it Tag:
benedetta pilato
isl
budapest
50rana
king
atkinson