VERSO SPARTAN BOYS-AVETRANA

Spartan Boys, contro l'Avetrana è la prova del nove

Nove come i giocatori che hanno terminato la gara pareggiata in extremis domenica scorsa a Melendugno

Match d'alta classifica per gli Spartan Boys Ginosa, che domani alle 18 ospitano l'Avetrana, capolista del girone a punteggio pieno insieme alla rivelazione Polimnia.

Per i rossoblu, reduci dall'importante pareggio in extremis in casa del Goleador Melendugno, un ulteriore banco di prova per misurare le proprie reali ambizioni, nonostante sia ben saldo l'obiettivo "salvezza tranquilla" più volte dichiarato ad inizio stagione.

"Match importantissimo per entrambe le compagini - dichiara il presidente ginosino Domenico Castria - e noi vogliamo misurarci contro una grande squadra per vedere se siamo al livello delle migliori. La partita è stata ben preparata e i nostri vogliono dimostrare il loro valore".

"La gara sarà molto difficile per entrambe - gli fa eco il diesse degli Spartans Vincenzo Pulpito - e può essere risolta dall'estro di qualsiasi giocatore. Noi e l'Avetrana viaggiamo sulle ali dell'entusiasmo per quanto raccolto nelle prime giornate. Arriviamo bene all'appuntamento perché il pareggio a Melendugno ottenuto in nove uomini ci ha dato consapevolezza nei nostri mezzi: siamo contenti di quanto stiamo costruendo finora. Contro i biancorossi mancheranno pedine importanti ma siamo riusciti a tesserare Masella che potrebbe farci fare il salto di qualità".

Pragmatico e perfezionista, come al solito, il tecnico Vito Passarelli: "Durante la settimana ci siamo preparati bene per il match, consapevoli che c'è molto da lavorare per trovare i meccanismi perfetti. Siamo una squadra giovane e stiamo lavorando per crescere, abbiamo fiducia nelle nostre possibilità".

Indisponibili De Vivo e Passiatori, infortunati, e D'Elia e Palmisano squalificati. Questi i convocati di mister Vito Passarelli:
PORTIERI: Laghezza, Ricci;
DIFENSORI: Camassa, Cirrotola, D'Andria, Darcante, Giannetti, Olindo, Palmisano;
CENTROCAMPISTI: Collocolo, Cellamare, Panzarea, Del Vecchio, Hervè;
ATTACCANTI: Barratta, Basile, D'Elia, Galeandro, Masella.

Dirigerà il match il signor Antonio Angelo Laera della sezione di Bari, coadiuvato dagli assistenti Alessandro Scrima e Pierfrancesco Quaranta di Taranto.


Scroll to Top