Sposito, come te non c'è nessuno
STATISTICHE E CURIOSITÀ | Una statistica particolare che appartiene solo al portiere rossoblù. Spoiler: contiene amarcord commovente
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Roberto Orlando | 7 Ottobre 2020 - 15:25
Tempo di lettura: 2 minuti e 13 secondi
Al 38' del secondo tempo l'arbitro Mirabella di Napoli ammonisce Sposito per perdita di tempo. Gesto consueto, d'altronde dal 2000 ad oggi il Taranto ha subito circa 1.300 ammonizioni in oltre 630 gare di campionato. Ma l'ammonizione a Sposito è la seconda stagionale dopo aver subito già un giallo a Picerno e questa statistica non ci è sfuggita, tanto che abbiamo voluto vedere quando è successo l'ultima volta che un portiere rossoblù abbia subito lo stesso trattamento.

Bene, dopo una serie di ricerche, che ha coinvolto anche i colleghi storici del Taranto, possiamo dire con quasi certezza che Sposito è stato il primo portiere nella storia rossoblù a subire due cartellini gialli in due partite consecutive. Curiosità da segnare negli annali che giustifica il nostro titolo nei confronti del portiere classe 2001: come te non c'è nessuno.

Scartabellando, però, abbiamo riportato alla memoria un'altro fatto curioso, ovvero l'ammonizione di due portieri del Taranto nella stessa partita, ovvero Goletti e Incontri. Stiamo parlando della serie B e di una partita di oltre trent'anni fa: Genoa - Taranto 0-0. La Gazzetta del Mezzogiorno titolò "una battaglia a Marassi, il Taranto finisce in 8 uomini". E in effetti battaglia fu, con 5 ammoniti (Rocca, Biondo, Russo, Goletti e Incontri), e 3 espulsioni (De Vitis, Serra e Picci) per i rossoblù, un giallo per Marulla del Genoa.

Il Taranto, penultimo in classifica, riesce a strappare un punto sul campo dei grifoni grazie ad una prova gagliarda e di sacrificio. De Vitis venne espulso al 15' ma il Taranto regge. Goletti para tutto, ma viene ammonito nella ripresa per ostruzionismo. Il portiere rossoblù si infortuna, resta in campo stoicamente fino a che, stremato, si accascia al suolo e viene portato via in barella. Al suo posto, al 73' entra Incontri, che all'85' viene ammonito per aver chiesto la distanza su una punizione. La gara si chiude al 95' dopo un abnorme recupero concesso dal direttore di gara.

Le pagelle della Gazzetta riporteranno tutti 7 e 8 per i tarantini, 5 e 6 per i genoani e un bel 4 all'arbitro Novi per una direzione scandalosa e a senso unico. E a noi il caso Sposito ha dato la possibilità di parlare anche di una partita che tanti tifosi si ricordano come una gara campale, un'impresa, come la definì il tecnico jonico Veneranda. Magari la stessa verve la vedremo nell'attuale squadra rossoblù?

Si ringrazia l'amico Luca Pierri.

MRB.it Tag:
sposito
curiosità
statistiche
goletti
incontri