Ginosa-Taranto 0-6, doppietta personale per Guaita e Lagzir
TARANTO FC | Buon test per gli uomini di Laterza che si impongono sui biancazzurri.
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Simone Cataldo | 13 Settembre 2020 - 12:40
COMMENTO: buon test per i ragazzi di Giuseppe Laterza nel corso del quale il tecnico ex Fasano ha avuto modo di testare tutti gli uomini a disposizione, in particolar modo i nuovi arrivati nel pacchetto under. Partita in sostanza dominata dagli ospiti, i quali hanno fatto valere la superiorità sotto il punto di vista tecnico e tattico, oltre che di categoria. Primo tempo che ha visto un Ginosa meno compatto rispetto al secondo, quando sia una buona disposizione tattica e diversi errori sotto porta del Taranto, hanno permesso ai padroni di casa di subire solamente due reti. Tanti spunti e buon banco di prova per Serafino, Azzarito, Santarpia, Boccia e Mastromonaco. Questi 5 in particolar modo hanno avuto modo di mettersi in mostra e dire la loro grazie a una buona prestazione.

PRIMO TEMPO: prima frazione di gioco che vede il Taranto da subito molto aggressivo, con la prima occasione da gol che si annovera dopo soli sessanta secondi, grazie a un tiro da fuori area sul primo palo di Santarpia, con il pallone che termina di poco al lato. Il vantaggio dei rossoblù arriva cinque minuti più tardi con Lagzir, il quale si mette in proprio palla al piede e conclude sul palo vicino cogliendo di sorpresa Fanelli. Al minuto 13’ sul corso di una punizione Carlucci interviene tempestivamente e toglie il pallone dai piedi di Lagzir. Sull’azione seguente Guaita crossa al centro e il pallone viene murato con il braccio da un avversario. L’arbitro assegna il penalty e dagli undici metri l’esterno argentino non sbaglia. Il terzo gol arriva al 18° con Azzarito che sulla corsia mancina serve Santarpia, il quale dal vertice sinistro dell’area si libera di un avversario in dribbling e conclude sul secondo palo con la punta, trovando il tapin vincente. Il primo acuto del Ginosa arriva poco dopo la metà del primo tempo con Mignogna che approfitta di una ripartenza scagionata da un errore di Marsili. Il 10 biancazzurro vede dal lato opposto Spalluto, ma quest’ultimo di prima tenta la conclusione a girare sul palo lontano senza tanta fortuna. A un quarto d’ora dal termine arriva anche il poker con la doppietta di Lagzir, che sigla una punizione dalla discreta distanza. La prima frazione si conclude con un contatto dubbio in area di rigore del Ginosa, che ha visto Serafino cadere dopo il pressing avversario. Il direttore di gara non concede la massima punizione agli ospiti e pone fine al primo tempo.

SECONDO TEMPO: tanti i cambi da ambe le parti all’inizio del secondo tempo, che vede protagonista nei primissimi minuti il centrocampista Diaby, il quale serve in profondità il neo-acquisto Mastromonaco che uno contro uno con il portiere avversario conclude al lato. Poco dopo il Ginosa conquista una punizione dal limite; alla battuta ci va Caldore che tenta la conclusione rasoterra sotto la barriera, senza però sorprendere l’estremo difensore avversario. Poco dopo il Taranto si rende pericoloso con un diagonale dal vertice destro dell’area di Mostromonaco che viene ribattuto da Tanzi. Sul corner seguente però il portiere non può nulla sul colpo di testa di Diaby che sigla il momentaneo 0-5. Partita dai ritmi bassi nell’ultima mezz’ora, nel corso della quale si annoverano poche occasioni, quali:l’errore del porteire avversario che serve erroneamente  Serafino, che a sua volta non riesce a trovare il gol, e l’errore in area di rigore di Mastromonaco, che tutto solo contro il portiere innalza la traiettoria del pallone con un colpo di testa. Negli ultimi istanti Guaita e Ba si rendono pericolosi duettando molto bene. Prima il tiro dell’ex Acireale viene respinto centralmente, dopo è l’argentino che allo scadere trova il gol dello 0-6 finale, grazie all’ottimo assist di Ba che lo ha messo in condizione di siglare il gol finale all’altezza del dischetto dell’area di rigore.

GINOSA-TARANTO 0-6
Amichevole pre-campionato 2020/21 - Dom 13/09/2020
GINOSA (4-4-2): 1 Fanelli, 2 Colaianni, 3 Pignatale, 4 Guerra, 5 Carlucci, 6 Natale, 7 Casale, 8 Pulpito, 9 Scarci, 10 Mignogna, 11 Loconte. A disposizione: 12 Manzi, 13 Donno, 14 Saccomanni, 15 Camara, 16 Borromelo, 17 Difino, 18 Carbone, 19 Labalestra, 20 Barberio. Allenatore: Antonio Pizzulli.
TARANTO (4-4-3): 1 Sposito (45' Stasi), 2 Guastamacchia (45' Boccia), 3 Azzarito (45' Mastromonaco), 4 Marsili, 5 Rizzo (45' Gonzalez), 6 Caldore, 7 Guaita, 8 Matute (45' Diaby), 9 Serafino (45' Marino), 10 Lagzir (45' Ba), 11 Santarpia. A disposizione: 12 Coletta, 13 Shehu, 15 Giammaruco, 16 Alfageme; Allenatore: Giuseppe Laterza.
Marcatori:  6' pt e 32' pt Lagzir (T), 13' pt e 45' st st Guaita (T), 18' pt Santarpia (T), 13' st Diaby (T).
Ammoniti: -;
Note: Angoli: 2-5. Recupero: 0 pt, 0 st. Stadio Teresa Miani di Ginosa. Partita iniziata alle ore 10:33
MRB.it Tag:
ginosa
serie d
taranto fc