Alessio Fiore: 'Taranto scelta di cuore'
PRISMA TARANTO VOLLEY | Lo schiacciatore tarantino durante la rubrica Prisma Time si racconta e fa il punto della situazione
Prisma Taranto Volley Tutte le News
Volley Tutte le News
Alessio Fiore e Christian Cesario nel corso della rubrica 'Prisma Time'
Fabrizio Giannico | 26 Agosto 2020 - 18:28
Tempo di lettura: 1 minuto e 44 secondi
Ospite della rubrica Prisma Time, curata e condotta dall’ufficio stampa della Prisma Taranto, lo schiacciatore tarantino Alessio Fiore. Molti i temi trattati all’interno del programma, si è partiti dalla motivazione che ha spinto l’atleta a scegliere Taranto; lo stesso ha dichiarato che non solo è stata una scelta di cuore ma anche il progetto della società di via Minniti lo ha spinto ad accettare questa nuova avventura in riva allo Jonio. Non sono mancati momenti di amarcord; Fiore ha ripercorso in breve tutta la sua carriera iniziata con le giovanili del Pulsano in B1 per poi approdare a Brindisi e successivamente a Taviano dove ha vinto la Coppa Italia. Prosegue con la stagione ad Isernia la carriera di Alessio Fiore dove subisce un infortunio e al termine della parentesi abruzzese approda in SuperLega alla corte di Sartoretti con il San Giustino Volley.
Argomento di discussione è stato anche l’attuale coach Vincenzo Di Pinto; molte le parole di stima da parte di Fiore nei confronti di mister Di Pinto e lo stesso ha anche dichiarato che la scelta di Taranto per la prossima stagione è stata dettata anche dalla presenza del “Mago di Turi” sulla panchina rossoblù.
L’obiettivo principale per la prossima stagione, non solo per l’atleta ma per tutto il club rossoblù, resta quello di divertire il pubblico ma, considerato che la squadra è stata costruita per occupare le zone alte della classifica, Fiore e compagni sperano di giocare al meglio i playoff per togliersi più di qualche soddisfazione.
La Prisma Taranto inizierà il suo cammino tra le mura amiche contro Brescia e sarà impegnata subito dopo in due trasferte insidiose rispettivamente contro Cantù e Reggio Emilia. Nessuna preoccupazione per Fiore che ha dichiarato che prima o poi bisogna affrontarle tutte e con la preparazione in atto sta nascendo un gruppo unito e questo sarà sicuramente un punto a favore degli jonici.
MRB.it Tag:
prisma taranto volley
volley
alessio fiore