Pagni e Galeone, uguali speranze, uguale destino
TARANTO FC | Nella primissima mattinata le dimissioni del responsabile dell'area stampa, che lascia spazio a tanti interrogativi
Roberto Orlando Tutte le News
Le Voci di MRB.it Tutte le News
Roberto Orlando | 20 Agosto 2020 - 08:24
Danilo Pagni ed Eligio Galeone. I due primi acquisti del Taranto a inizio stagione, i primi due colpi. Il direttore Pagni, professionista di spessore che ha deciso di scommettere su Taranto in D per amore dei suoi tifosi; il responsabile dell'area stampa Eligio Galeone, validissimo collega che aveva già fatto presagire che la comunicazione sarebbe stata in mano ad un professionista del settore. Dopo il recente passato, fatto di casi-Kosnic e umilianti cadute di stile, sembrava che il Taranto avesse preso finalmente la retta via. Sembrava...

Due destini simili, quello di Pagni e Galeone, chiamati a dare spessore alla società ma andati via dopo poco tempo. Ufficialmente non ci sono i dettagli dei perché e dei per come del loro abbandono, ma chi ci ha scambiato due chiacchiere e ha avuto modo di conoscerli sa cosa c'è dietro le loro scelte. Decisioni identiche, motivi simili. Non metteremo in piazza i loro rapporti con la società del presidente Giove ma a noi basta dire che siamo dispiaciuti.

Dispiaciuti, certo. Perché nel momento in cui vengono a mancare due figure sulle quali si era puntato ad inizio stagione, significa che cade un progetto, una programmazione, l'intero castello. Senza nulla togliere a chi ha sostituito e sostituirà Danilo ed Eligio, naturalmente, che verranno giudicati dai fatti. Ma nel misto tra speranza e illusione, tutti, tifosi e addetti ai lavori, pensano sempre ad un domani migliore.

A circa un mese dalla partenza del campionato, nel pieno del ritiro pre-campionato, in sella alla società restano Giove e il suo consulente personale Galigani. Dopo il primo giorno di Pietralunga ci siamo rifatti, finalmente, dopo giorni di silenzio e buio, di un borsino, di foto, di notizie. Di pane, insomma, per il nostro lavoro. In attesa della prima diretta del neonato Taranto Channel, saltata chissà perché.

Auguriamo ad Eligio le migliori fortune, certi che la sua professionalità e la sua integrità lo porteranno lontano. Noi restiamo qui, ad osservare e riportare, in attesa di qualcosa di migliore.
MRB.it Tag: