Perugia retrocesso, durissima contestazione alla società
SERIE B | Manichini appesi contro il presidente Santopadre e l'attaccante Iemmello
Serie B Tutte le News
Calcio Tutte le News
Redazione MRB.it | 15 Agosto 2020 - 12:00
Tempo di lettura: 38 secondi
Dopo la retrocessione del Perugia in Serie C - in seguito alla sconfitta ai calci di rigore contro il Pescara - mentre circa 700 tifosi contestavano la società e i giocatori all'esterno dello stadio Curi, qualcuno ha pensato di andare ben oltre: quattro manichini, di cui tre con le maglie del Perugia (9, 23 e 27), sono stati appesi al cavalcavia di via Trancanelli, la strada che collega Casenuove e Ponte della Pietra alla zona di San Sisto quasi costeggiando l'ospedale. Con i fantocci  appeso anche lo striscione - anonimo - con la scritta "Vi vogliamo cosi". Una protesta macabra, da condannare. In una notte da dimenticare, dentro e fuori dal campo.
Fonte: corrieredellumbria.corr.it
MRB.it Tag:
perugia
contestazione
manichini
serie b
retrrocessione
iemmello
santopadre