Iscrizioni in serie C, fuori Siena e Sicula Leonzio
SERIE C | Restano da sciogliere i nodi Trapani e Bitonto. Il Foggia spera ancora
Serie C Tutte le News
Calcio Tutte le News
Redazione MRB.it | 6 Agosto 2020 - 07:39
Alla fine il quadro delle squadre iscritte alla prossima serie C si fa più nitido. Soltanto il Robur Siena e la Sicula Leonzio non si iscrivono al campionato e ripartiranno dalle categorie inferiori. Sul filo di lana l’iscrizione dell’Arezzo, che ha inserito come struttura di gioco Gubbio in attesa del completamento dei lavori al “Città di Arezzo”, del Catania, alle prese con il passaggio delle quote societarie e il Potenza del presidente Caiata, che ha dichiarato che “adesso arrivano i problemi veri”.

Le due società si affiancano alla già rinunciataria Campodarsego: quest’ultima lascerà il posto alla seconda classificata del girone, il Legnago, mentre le non iscritte saranno sostituite dalle riammesse Giana Erminio e Ravenna. Se la FIGC escluderà altri club si procederà ai ripescaggi.

Oggi si dovrebbe conoscere la classifica finale della serie B e capire chi, tra e squadre coinvolte, lotterà per restare in cadetteria e chi dovrà ripartire dalla terza serie. Pescara, Perugia e Cosenza sono col fiato sospeso, con abruzzesi e umbri che si sono costituiti in giudizio al Collegio di Garanzia del CONI, che oggi esprimerà il verdetto definitivo sul caso Trapani.

E poi c’è il caso Bitonto e la presunta combine col Picerno: i neroverdi, che hanno conquistato una sofferta promozione sul campo potrebbero vedere annullato lo storico salto di categoria a vantaggio del Foggia, secondo.
MRB.it Tag:
serie c
ripescaggi
riammissioni
siena
sicula leonzio
bitonto
picerno
foggia
trapani
perugia
cosenza
pescara
giana erminio
ravenna
pianese
campodarsego