Taranto, mercato stagnante. Serve chiarezza in società
TARANTO FC | La società si è trincerata dietro il silenzio e non si muove foglia
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Redazione MRB.it | 27 Luglio 2020 - 07:49
Se dovessimo chiedere a qualche esponente della società, ci dirà che il Taranto è alacremente al lavoro per costruire la rosa per la prossima stagione, ma la verità è che dopo l’ufficializzazione di Laterza, l’unico calciatore acquistato è l’under Diaby. In rosa figura anche il neo acquisto Corvino e una manciata di giocatori con scadenza di contratto a giugno 2021.

Si parla da settimane delle riconferme di alcuni giocatori e, nonostante alcune trattative si pensassero già definite (vedi Guaita, Matute e Stefano Manzo) non si è mossa foglia. Si spera, come si sperava lunedì scorso, che questa settimana sia foriera di novità di mercato; mancano una ventina di giorni alla partenza per il ritiro umbro e manca praticamente tutta la squadra

Da indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, nelle dinamiche che caratterizzano il mercato estivo, si è avuta una grossa frenata nel proporre alcuni calciatori alla società, alla luce delle vicende giudiziarie che coinvolgono il presidente del Taranto; situazione che andrebbe chiarita per sgombrare il campo dalle nubi. Solo in questo modo si potrebbe dare sicurezza e slancio al mercato del Taranto.

Diversi i nomi girati in questo weekend, da Ciro Foggia a Mattia Langella, fino a Pietro Tripoli, attaccante ex Cavese ufficializzato a giugno nel 2018 per poi sparire nel nulla (arrivato a Taranto tramite il consulente di mercato Sergio insieme al resto del blocco cavese Oggiano – Manzo – Massimo – D’Alterio). Si attende qualche comunicazione da parte della società ma, soprattutto, la chiarezza oggi necessaria per rendersi credibili sul mercato.
MRB.it Tag: