Primo acquisto per il Taranto, ma frenata per l'allenatore
TARANTO FC | Corvino si lega ai rossoblù. Auteri e la società distanti sull'accordo
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Redazione MRB.it | 8 Luglio 2020 - 08:00
Tempo di lettura: 1 minuto e 20 secondi
Arriva, dopo tanto parlare, il primo acquisto del Taranto: nella serata di ieri è stato ufficializzato l’ingaggio dell’attaccante esterno Vincenzo Corvino: il classe ’91, nativo di Caprarica di Lecce, proveniente dal Fasano, si è legato alla società jonica con un contratto annuale.
L’anno scorso con la maglia dei biancazzurri ha disputato 19 partite siglando anche 8 reti. Utilizzato da mister Laterza anche come centrocampista di sinistra o addirittura come prima punta, il nuovo avanti rossoblù nel girone di ritorno ha giocato solo qualche scampolo di partita per un infortunio. In carriera ha vestito anche la maglia del Nardò.

Sul fronte allenatori c’è stata una brusca frenata per l’ingaggio di Gaetano Auteri: il tecnico del Catanzaro e la società del presidente Giove non hanno raggiunto l’accordo, lontani sull’ingaggio. Secondo indiscrezioni le parti sarebbero distanti tra la domanda e l’offerta rispetto ai primi accordi; inoltre, il tecnico di Floridia ha tanti estimatori in serie C e potrebbe guardarsi intorno. Anche l’Avellino, che proprio ieri ha esonerato Capuano, ha puntato gli occhi su Auteri e questo potrebbe complicare ancor più il suo arrivo in rossoblù.

Se dovesse saltare l’accordo tra le parti, si procederà col piano B: potrebbe tornare in auge il nome di Nevio Orlandi, 66enne allenatore ex Vibonese, fermo durante la stagione 2019/2020. Un altro nome di ritorno è quello di Massimo Morgia, 69enne di lunghissimo corso, quest’anno al Chieri (serie D girone A), dove ha terminato la stagione al decimo posto.
MRB.it Tag:
corvino
auteri
morgia
orlandi
giove