Ritorno playout: per Bisceglie e Picerno la strada è in salita
SERIE C | Turno più agevole per Imolese e Fano
Serie C Tutte le News
Calcio Tutte le News
Il tecnico del Picerno, Giacomarro. Foto Luca Barone
Antonello Lanzillotta | 30 Giugno 2020 - 08:25
PLAYOUT SERIE C

GIRONE A
PERGOLETTESE-PIANESE:
nell’unica sfida dei play out terminata a reti bianche, mette in condizione di vantaggio i padroni di casa che hanno a disposizione due risultati su tre nella match che si giocherà sul neutro di Piacenza. Tra gli ospiti non sarà della gara Dierna fermato per 2 turni dal Giudice Sportivo.

GIANA ERMINIO-OLBIA:
Nella gara di andata i sardi hanno vinto grazie all’autogol di Perna. I padroni di casa dovranno cambiare l’atteggiamento difensivo attuato nella gara precedente se vogliono ribaltare e rimanere in terza categoria.

GIRONE B

RAVENNA-AJ FANO:
La vittoria ottenuta dal Fano con ben due gol di vantaggio, fa dormire sonni quasi tranquilli ai marchigiani. Gli emiliani, che faranno a meno del difensore Zirri squalificato, dovranno sfruttare il fattore il campo per tentare di superare i granata.

IMOLESE-ARZIGNANO VALCHIAMPO:
La squadra di Imola scende in campo da favorita sia per miglior posizione in campionato e sia per la vittoria in trasferta ottenuta nella sfida di andata per 2-1. Nonostante ciò, Checchi e compagni dovranno tenere alta la soglia di attenzione soprattutto a causa dell’unico neo presente nella gara d’andata: la rete in pieno recupero che ha permesso all’Arzignano Valchiampo di continuare a sperare.

GIRONE C
PICERNO-RENDE:
il match di andata è stato deciso da una pennellata su punizione di Massimo Loviso in apertura di secondo tempo che avvantaggia i calabresi per il secondo round che si giocherà al “Viviani” di Potenza. Per gli uomini di mister Giacomarro l’arduo compito di ribaltare lo svantaggio di una rete e ritornare in D dopo solo un anno di presenza.

SICULA LEONZIO-BISCEGLIE:
i siciliani, come l’Imolese nel girone B,  partono da favoriti. Il gol di Bariti che ha permesso di vincere il match di andata, complica il cammino dei biscegliesi che dovranno ribaltare e vincere con due gol di scarto per rimanere in C. Per i padroni di casa non ci sarà per squalifica Scardina.
MRB.it Tag:
sicula leonzio
bisceglie
serie c
playout
imolese
picerno
rende