Taranto, tanti (troppi) nomi per la panchina
TARANTO FC | La società sonda la disponibilità di molti, ma Pagni ha le idee chiare
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Redazione MRB.it | 23 Giugno 2020 - 07:55
Tempo di lettura: 2 minuti e 19 secondi
A rileggere le notizie dei giorni scorsi, l’elenco degli allenatori accostati al Taranto è abbastanza lungo e riuscire a far convergere su un unico nome la decisione della società è obbiettivo difficile: dalla società bocche cucite, gli indizi del DS Pagni portano però ad un profilo giovane, di carattere, all’altezza del difficile compito di sedere su una panchina difficile in una piazza esigente e ultimamente in aperta contestazione verso la società. Facciamo un po’ di ordine:

Giacomarro: il nome del tecnico del Picerno gira da oltre un mese, ma lo stesso ha sempre dichiarato di avere in testa il proseguo di carriera in Lucania. A confermare questa volontà un comunicato della società rossoblù dove si smentisce ogni voce di mercato. Una comunicazione efficace per non distogliere la squadra dagli imminenti playout.

Costantino: anche il tecnico ex Messina ha avuto un contatto con il DS Pagni e attualmente è un nome caldo. Ciò che forse frena l’interesse verso questo profilo sarebbe l’ultimo lustro di carriera, che ha visto l’allenatore esonerato tre volte e dimessosi a Sanremo.

Rigoli: l’ex tecnico del Catania ha dichiarato di non aver mai parlato con Pagni e di rinviare tutto alla fine della stagione, in quanto attualmente è impegnato nei playout col Rende. Non è il profilo “giovane” cercato da Pagni (classe ’63) ma il suo nome gira da un mese.

Feola: il tecnico campano sembra abbia avuto più di qualche colloquio telefonico con il DG in pectore Vittorio Galigani, ma probabilmente (si saprà di più nei prossimi giorni) ripartirà da Cerignola insieme al DS Di Toro.

Orlandi: classe ’54, non rispecchia pienamente il filone giovane voluto da Pagni ma anche il tecnico lombardo è stato accostato più volte al Taranto nell’ultimo mese nonostante l’interessato abbia smentito ogni contatto con la società.

Calabro: forse il sogno proibito di Giove e Pagni, il tecnico ex Francavilla, attualmente a Viterbo, è un profilo molto alto e rispecchierebbe le qualità caratteriali e professionali che piacciono a Pagni.

Monticciolo: il giovane tecnico (classe ’76) ha ben fatto con il Team Altamura. Ex Taranto nella stagione 2007, anch’egli alla nostra testata ha confermato il contatto con il Taranto. Sarebbe anch’egli entusiasta di poter allenare una piazza come il Taranto anche se sul piatto non c'è nulla.

Tiozzo: il tecnico ex Matelica ha confermato il contatto col DS Pagni e naturalmente, si ritiene lusingato dall’interesse del Taranto. Veneto di nascita, ha allenato sempre nei gironi del nord, con il culmine nell’esaltante stagione col Matelica 2018/2019 conclusa con un secondo posto a 80 punti e la Coppa Italia.
MRB.it Tag:
taranto
feola
giacomarro
calabro
rigoli
orlandi
tiozzo
costantino
monticciolo