In Paradiso con il Cavaliere!
LE VOCI DI MRB.IT | 'Il Taranto... in poesia': un nuovo modo per raccontare la storia rossoblù
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Redazione MRB.it | 18 Maggio 2020 - 15:26
Tempo di lettura: 51 secondi
Quasi quarant'anne
E pare fa ca è ajere,
Quedda squadra granne
Ca fece ù Cavaliere.

Pareve nu cambionate
Come se dice? Di transizione.
E invece n'ame acchjate
A festeggià na promozione.

Paese Vio Frigerio Sgarbossa Scoppa Tanzi Bertazzon Di Giaimo Chimenti Bizzotto Formoso...

Questa la formazione...
Più o meno sembre a stesse,
Che emozione dopo emozione
Ci portò a quel successo.

Paese in arrivo dal Trento
Che fra i pali era un portento!
Vio, Scoppa e Tanzi
fermavano chiunque si trovassero dinnanzi

A centrocampo soccombeva l'avversario,
Messo in mezzo da Di Giaimo, Sgarbossa e Frigerio.

A rifinir l'azione, Bizzotto di cui...Carrieri,
Disse in un'occasione
Che..."aveva entrambi i piedi".

Con i suoi cross precisi e tesi.
del pubblico diventò beniamimo,
Dalle coste sanremesi
Arrivò lui...Bertazzon Dino.

Ad ogni suo gol, boato fragoroso
Segnava gol d'autore
Con l'11...Formoso.

Finisce con lui... non poteva essere altrimenti
Finisce con il bomber
Il 9... Vito Chimenti.

Mitica la sua esultanza
Con il cornetto in mano
Salutava, da vincente,
Il presidente del Casarano.

Un anno di festa
Che scatenò un vero pandemonio...
Cavaliere non ci resta...
Che ringraziare Sant Antonio!!!

Dedicata all'amico Gino "Bertazzon" Solito
MRB.it Tag:
taranto fc
cavalier pignatelli
amarcord
poesia