Coronavirus, Calciatori: taglio degli stipendi solo se la stagione non finisce
SERIE A | Si è riunito il direttivo dell'AIC
Serie A Tutte le News
Calcio Tutte le News
Redazione MRB.it | 24 Marzo 2020 - 12:47
Novità dal fronte AIC, cioè il sindacato dei calciatori: si è riunito il direttivo – in collegamento anche Chiellini, Acerbi, Ranocchia, Marchetti e Rossettini per la serie A – e l'indicazione emersa è chiara; i calciatori si taglieranno lo stipendio solo nel caso in cui la stagione non dovesse terminare. Eventualità presa in considerazione anche da Gravina, che sta studiando, nel caso, come decretare la squadra Campione d’Italia, quelle retrocesse, quelle promosse dalla B, come stilare la lista delle squadre ammesse alle competizioni Uefa dell’annata successiva e, in generale, come comporre in maniera definitiva gli organici. Sul fronte allenamenti, si sono arrese anche Lazio e Napoli: hanno posticipato a data da destinarsi le rispettive riprese.
Fonte: Sky Sport
MRB.it Tag:
aic
serie a
coronavirus