Le dichiarazioni dei protagonisti dopo la 24a Giornata
SERIE D GIRONE H | Arrivano delle sconfitte per Bitonto, Brindisi, Fasano e Casarano
Serie D Tutte le News
Calcio Tutte le News
Ciullo, tecnico del Brindisi - foto di Luca Barone
Redazione MRB.it | 17 Febbraio 2020 - 18:41
Tempo di lettura: 2 minuti e 8 secondi
Roberto Taurino, allenatore del Bitonto, ha analizzato così la sconfitta nel post partita del match contro l'Audace Cerignola: "Purtroppo abbiamo fatto un errore che ci ha compromesso l'intera gara. Si sbaglia in Serie A, figurati se non possiamo sbagliare noi... Certo dispiace molto uscire sconfitti dal campo, ma ci sta. Il gol ha dato maggiore fiducia ai nostri avversari. Purtroppo è andata così, in certe occasione non siamo stati molto lucidi. Anche perché le condizioni per far male c'erano, ma ogni tanto abbiamo difettato un po' per qualità".

Non riesce a passare il momento negativo del Fasano in campionato: gli uomini di Giuseppe Laterza perdono, per 1-0, contro il Francavilla in Sinni, lasciando per strada altri punti per poter accedere ai playoff. Al termine dell'incontro, il tecnico dei biancazzurri ha analizzato il risultato: "Sconfitta giusta - dice a fine partite mister Laterza ai microfoni del sito ufficiale - oggi vincere sarebbe stato fondamentale. Mi assumo le responsabilità ma mi aspetto qualcosa di più da tutti. Nessuno pensi che il nostro unico obiettivo stagionale sia la Coppa Italia, perché il campionato per noi ha lo stesso valore."

È arrabbiato mister Salvatore Ciullo, dopo la sconfitta del suo Brindisi a Foggia: “Arrabbiato - ha commentato il tecnico biancazzurro - perché siamo venuti a giocare in un campo difficile contro una squadra come il Foggia e stavamo riuscendo a portare il risultato, giocando una buona partita. Ma sono arrabbiato - specifica Ciullo - per l’arbitraggio, quattro ammonizioni sono troppe. Gli stessi falli fatti da noi, li ha fatti il Foggia senza ricevere gialli. Non mi è piaciuta la maniera in cui siamo stati trattati”. In merito alla gara Ciullo aggiunge: “Avremmo dovuto fare una partita perfetta, ma non lo abbiamo fatto. Puoi anche perdere contro una squadra di livello superiore, ma i miei ragazzi hanno fatto una grande partita. Rimane il rammarico della sconfitta. Andiamo avanti”.

Gianpiero Maci, presidente del Casarano, ha commentato così la sconfitta rimediata dai rossazzurri col risultato di 7-0 a Sorrento: "La prestazione di oggi ha dell'incredibile, le spiegazioni non riesco a fornirle. Siamo stati umiliati e questa è una cosa che ci deve far riflettere: partite di questo tipo non si addicono alla nostra storia. Sono rammaricato, chiediamo scusa ai nostri tifosi. Adesso facciamo mente locale per vedere come affrontare il proseguo della stagione".
Fonte: TuttoCalcioPuglia.com
MRB.it Tag:
salvatore ciullo
brindisi
serie d
serie d girone h
giampiero maci
giuseppe laterza
roberto taurino