ASD DON BOSCO MANDURIA

Arriva la sconfitta a tavolino nel match contro l'Atletico Martina

La decisione ufficializzata in giornata dal giudice sportivo

Il Giudice Sportivo ha comminato la sconfitta a tavolino per la Don Bosco Manduria nel derby disputato contro l'Atletico Martina. Ecco il comunicato ufficiale:

GARA DEL 19/ 1/2020 DON BOSCO MANDURIA - ATLETICO MARTINA 2012
Il Giudice Sportivo, esaminati gli atti ufficiali, sciolta la riserva, rilevato
- che il comunicato ufficiale num. 3, pubblicato dal CRP in data 03/07/2019, ha stabilito l'obbligo di schierare, sin dall'inizio e per tutta la durata dell'incontro, un giocatore nato dall' 01/01/1999 in poi, fatta eccezione per i casi di espulsione dal campo e, qualora siano state già effettuate tutte le sostituzioni consentite, i casi di infortunio dei calciatori nati dal 01/01/1999, pena la perdita della gara;
- che la soc. DON BOSCO MANDURIA aveva iniziato la gara con numero 3 giovani calciatori (NUM. 7 MASCIA CARLO 23/08/2000, NUM. 10 PRISCIANO SIMONE 28/04/2001, NUM. 11 MARZO RICCARDO 27/10/2000);
- che la predetta soc. provvedeva a sostituire i giovani calciatori presenti sul terreno di giuoco nel seguente ordine: al 16 minuto del s.t. MASCIA CARLO (2000) veniva sostituito dal numero 19 GENNARI PIETRO R. (1991); al 28 minuto del s.t. MARZO RICCARDO (2000) veniva sostituito dal numero 17 DE FAZIO DANIELE (1993);
al 34 minuto del s.t. PRISCIANO SIMONE (2001), ultimo giovane calciatore rimasto sul terreno di giuoco, veniva sostituito dal numero 18 DE NITTO MICHELE (1987);
- che il Direttore di gara, con supplemento, ha confermato l'ordine delle sostituzioni indicate nel proprio referto ed innanzi riportate;
- che la soc. DON BOSCO MANDURIA ha violato gli obblighi posti dal predetto C.U. a pena della perdita della gara.
PQM
visto ed applicato l'art. 10 CGS

DELIBERA
- di comminare alla società DON BOSCO MANDURIA la punizione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0 - 3 in favore della società ATLETICO MARTINA 2012.


Scroll to Top