La conferenza stampa del V trofeo Magna Grecia
BOXE | Il Comune di Taranto partecipa all'iniziativa della Quero-Chiloiro
Boxe Tutte le News
Altri Sport Tutte le News
Comunicato Stampa | 12 Febbraio 2020 - 00:49
C'è stata grande partecipazione alla conferenza stampa tenutasi lunedì 10 febbraio alle ore 11.00 al Salone degli Specchi del Palazzo di Città in piazza Municipio a Taranto per la presentazione del V trofeo Magna Grecia. In questo elegante spazio cittadino, la Quero-Chiloiro è stata gentilmente ospitata dalla rappresentanza del Comune di Taranto, nelle figure dell'assessore allo sport Fabiano Marti e della consigliera comunale Carmen Casula, ormai diventate punto di riferimento della società di pugilato tarantina per le grandi organizzazioni e le attività che interessano la cultura sportiva della città jonica in abbinamento alla grande boxe.

E proprio in occasione della presentazione del V trofeo Magna Grecia che si terrà sabato 15 febbraio al Palamazzola a Taranto, sono arrivate le parole di vicinanza del Comune di Taranto alla Quero-Chiloiro per il suo operato nella città, le quali hanno sottolineato l'importanza sociale della società tarantina campione d'Italia 2018, presente sul territorio da cinquant'anni e punto di richiamo per tutti i giovani che trovano nel pugilato un obbiettivo in cui credere e da perseguire basato su valori come la lealtà, il rispetto delle regole e dell'avversario, indispensabili questi per la crescita formativa dei ragazzi e adolescenti che si avvicinano al pugilato. Accanto al sostegno espresso dall'assessore allo sport Fabiano Marti e dalla consigliera comunale Carmen Casula, sono arrivate le impressioni positive del delegato provinciale CONI Michelangelo Giusti, il quale vede nella società del maestro benemerito Vincenzo Quero, già stella d'argento, una candidata alla stella d'oro al valore sportivo per i prossimi anni e, inoltre, il supporto del Panathlon Club Magna Grecia, presente alla conferenza con il nuovo presidente in carica il prof. Gennaro Esposito.

A rappresentare la società tarantina nella conferenza al Municipio, lo staff tecnico della Quero-Chiloiro composto dai maestri Cataldo Quero e Salvatore Versace, il vice-presidente della Quero-Chiloiro Goffredo Santovito e i dirigenti societari Giovanni Semeraro, Giuseppe Dellinoci, Marco Dimaggio e Davide Vignola, una rappresentanza di pugili, alcuni dei quali saranno protagonisti del V trofeo Magna Grecia e, in vetrina per l'evento, il campione d'Italia élite 2019 al debutto nel professionismo Giovanni Rossetti.

Questo primo evento organizzato per il 50esimo anno di attività della Quero-Chiloiro nella giornata di sabato 15 febbraio, con start match alle ore 18.00, sarà scandito da una prima fase che riguarderà l'attività giovanile con le competizioni di io-sparring introdotte dalla FPI a partire da quest'anno e per la prima volta sul ring in Italia con i baby-atleti della Quero-Chiloiro, una seconda fase dedicata ai match di boxe olimpica tra la Quero-Chiloiro e le società emiliane e la terza - attesissima – fase che sarà incentrata sul match clou del professionista Giovanni Rossetti alle prese con la solida boxe dell'esperto beneventano Giuseppe Rauseo.
MRB.it Tag:
boxe
quero chiloiro