Diodato fa rumore, il Taranto silenzio (stampa)
TARANTO FC | Ennesima decisione stagionale di non affrontare le domande dei giornalisti
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Redazione MRB.it | 9 Febbraio 2020 - 20:50
È difficile sapere se nella storia del Taranto ci sia stata mai una stagione con maggior numero di silenzi stampa che nel 2019/2020. Dopo la sconfitta nel derby contro il Foggia l’Addetto Stampa della società annuncia ai microfoni di Studio100 che non parlerà nessuno del Taranto perché “è un momento delicato. Siamo tutti dispiaciuti e cercheremo di riflettere su questa sconfitta. In questo momento pensiamo a lasciar perdere la comunicazione per riflettere nello spogliatoio e limitare la comunicazione post gara”.

È la quarta volta in questo campionato che il Taranto decide di non presentarsi in sala stampa. Tutte dopo una sconfitta: quasi la media di un silenzio stampa ogni due sconfitte. La prima volta proprio nella gara di andata contro i satanelli, dopo i misfatti dell’intervallo della gara e la lite a fine partita tra Giove e il presidente Felleca. Il silenzio stampa durò fino a martedì, quando Giove tornò a parlare in una intervista che gli costò una inibizione.

Tempo due settimane e il Taranto rimedia l’umiliazione di Bitonto, che costa la panchina a mister Ragno. Anche in quella occasione la società si prese una “pausa di riflessione”, non intervenendo in sala stampa. Dopo aver esonerato il tecnico ex Potenza Giove rompe il silenzio a Canale 85 per parlare del successore di Ragno.

I risultati aiutano la favella e dopo quattro vittorie consecutive si torna alla normalità. Ci vuole la sconfitta di Fasano per far tornare le bocche cucite a tutti. A comunicare la decisione sempre l’Addetto Stampa della società. Un silenzio “obbligatorio per ragionare meglio sui motivi di questo momento nero. Tutta la squadra ha necessità di riflettere su questo periodo negativo”. A seguito del silenzio stampa arrivano le dimissioni di Giove da Presidente e il siluramento del DS Sgrona. Appena 48 ore dopo Giove torna a parlare sul Quotidiano di Puglia, in una intervista rilasciata al collega Mimmo Carrieri.

Oggi il quarto silenzio stampa stagionale: la sconfitta nel derby, con una prestazione a dir poco non all’altezza, fa spegnere i microfoni. Anche oggi la squadra deve riflettere. Su cosa, non si sa. Ricostruendo tutti questi mancati appuntamenti con la stampa appare chiaro come si voglia sviare il confronto ogni volta che si perde male. Anche in questo caso la società ha comunicato che si riprenderà da martedì a parlare, ma onestamente, non metterci la faccia quando si perde è davvero antipatico. Sviare, scappare dal confronto, non riabilita né salva dal giudizio degli addetti ai lavori. Sembra più voler mettere la testa sotto la sabbia, come gli struzzi.

Fai rumore Taranto, abbiamo bisogno tutti di risposte!
MRB.it Tag:
taranto fc
serie d
girone h
lnd
dilettanti
foggia
deerby
silenzio stampa
figc