Panarelli: 'Affrontiamo una squadra in salute. Motivazioni? Daremo tutto fino alla fine'
VERSO TARANTO-GRUMENTUM | Le parole del mister ionico in vista della gara contro il Grumentum
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Mister Panarelli - Foto di Luca Barone
Redazione MRB.it | 25 Gennaio 2020 - 13:15
Nella conferenza stampa di stamattina ecco come mister Panarelli ha descritto la situazione del Taranto in vista della gara casalinga contro il Grumentum

OBIETTIVI
"Affrontiamo questa gara come tutte le altre, con lo stesso spirito. Sappiamo che vogliamo un risultato importante, cioè la vittoria. Obiettivi per il finale? Sono gli stessi che avevamo prima, quelli di far bene con la squadra, di onorare la maglia che indossiamo perché questo dev'essere un punto fermo"

MOTIVAZIONI 
Dobbiamo trovarle e sono molteplici quelle a cui possiamo attaccarci per far bene e ottenere sempre il massimo. Anche se la vetta è lontana, noi dobbiamo sempre dare tutto noi stessi, finché la matematica non ci condanna. Dobbiamo lottare partita dopo partita, è chiaro che il distacco è importante, sono 12 punti, ma mancano ancora quattordici partite". 

FORMAZIONE 
In difesa abbiamo fatto un buon lavoro? Io dico sempre che i primi difensori sono gli attaccanti, quindi se prendiamo pochi gol è merito di tutta la squadra. Con gli attaccanti stiamo lavorando per migliorare la concretizzazione sotto porta, dato che questo dato nelle ultime partite è venuto un po' a mancare. Tutto il reparto offensivo sa cosa mi aspetto da loro. Per il resto sono tutti titolari, non voglio sentire di poco impiego di Guaita o di Matute perché per me sono giocatori importanti, come tutti gli altri. Chiaramente durante la settimana devo fare delle scelte, anche in base all'avversario, ma ho piena fiducia in loro". 

IACOVONE
Non vinciamo nel nostro stadio da novembre, ma per questo non c'è una motivazione particolare. Azioni e palle gol ne abbiamo create, non vedo la differenza tra 'in casa' e 'fuori'. Può essere che dietro ci sia un aspetto emotivo, sappiamo però che giocare allo Iacovone, e con questa maglia addosso, porta delle responsabilità alle quali non possiamo sottrarci". 

GRUMENTUM
Troviamo una squadra in salute, che viene da quattro risultati utili consecutivi, ha vinto a Gravina, ha stoppato il Cerignola in casa. Il Grumentum è una squadra che ha un altro obiettivo rispetto a noi, ma sarà una partita tosta. Dovremo essere determinati per portare a casa l'intera posta in palio. Mi auguro che verranno qui a giocarsela". 

TIFOSI
I tifosi sono sempre importanti, la Curva Nord ha sempre rappresentato per noi il dodicesimo uomo in campo. Spesso i tifosi ci danno quella spinta necessaria per fare ancora meglio di quello che possiamo fare. Adesso abbiamo noi la responsabilità di riportare la gente allo stadio, invogliarla a venire a vederci". 

GENCHI 
Peppe per me non è un esterno, è un attaccante, poi è chiaro che durante la partita lui può allargarsi a volte, ma vorrei che fosse più presente in area di rigore".

OLCESE
Emiliano sta bene, da martedì a giovedì si è allenato a parte, ieri invece con noi, ha fatto la rifinitura quindi è disponibile, ha quasi recuperato del tutto da quel fastidio che l'aveva bloccato in settimana". 

CONFRONTO CON I GIOCATORI
Con loro il confronto è quotidiano, il direttore è sempre con noi, e poi ieri ci è venuto a trovare il presidente. C'è stato un incitamento a dare qualcosa di più, e penso sia il minimo che una società possa chiedere. Poi noi siamo i protagonisti e scendiamo in campo sia per ottenere fiducia dalla società, sia per riconquistare tutti i tifosi che abbiamo perso per strada, per nostra responsabilità". 

VAN RANSBEECK
Stiamo valutando se giocherà al posto di D'Agostino, è una possibilità". 

UNDER 
Sono una nota positiva, Ferrara e Pelliccia li conosco già dall'anno scorso, ma sono contento in generale di tutti, si stanno impegnando anche coloro che non giocano molto come Carriero o Masi". 

MRB.it Tag:
serie d
girone h
lnd
taranto
panarelli
grumentum