Cus Jonico Taranto corsaro a Monteroni. E' la quarta vittoria consecutiva
MONTERONI-CUS 58-74 | Dusels (23), Longobardi e Grosso in doppia cifra
Cus Jonico Taranto Tutte le News
Basket Tutte le News
Comunicato Stampa | 12 Gennaio 2020 - 20:36
Inizio di 2020 coi fuochi d’artificio per il Cus Jonico Basket Taranto che a Monteroni infila la quarta vittoria consecutiva, la seconda di fila in trasferta. Il modo migliore per avvicinarsi al doppio scontro diretto di alta classifica con Molfetta e Monopoli nelle prossime due giornate.

Il Cus Jonico espugna il PalaQuarta per 74-58 alla fine di una partita condotta sempre in testa in cui ha piazzato un paio di allunghi decisivi trascinato da Dusels, top scorer con 23 punti. Grande contributo da parte di Longobardi (14) e capitan Grosso (10). Nonostante una serata no, Bricis mette a referto 9 punti, buona prestazione di Pannella (8), Di Diomede e Salerno (5), minuti importanti per Cito e Bitetti. Dall’altra parte Calasso (14), F. Leucci (17) e Pallara (16) ci hanno provato fino alla fine a tenere aperta la partita e quasi ci sono riusciti.

Coach Olive conferma il quintetto base con Di Diomede, Bricis, Longobardi, Dusels e Grosso; Berzinz out, a referto c’è il giovane Mattei. Coach Argentieri, privo di Martina e De Sousa, recupera Errico nello starting five con Calasso, Leucci, Pallara e Zacchigna.

Il primo canestro del match è di Longobardi; Pallara e Leucci ribaltano subito il punteggio, 5-4. Il primo break è ospite, segna quasi tutto il quintetto, e Taranto doppia Monteroni 7-14. Calasso sveglia i suoi con una tripla, al Cus manca ancora il canestro di Bricis che arriva puntuale, da tre, 10-17. Leucci segna il -5 ma si becca un tecnico, dall’altra parte segna Di Diomede ma la tripla di Calasso vale il -4 per la NP. Nel finale canestro di Dusels che fissa il punteggio del primo quarto sul 23-17 per i rossoblu.

Avvio “freddo” del secondo quarto per le due squadre, Quarta va per il -5. Il solito Dusels sblocca il Cus con 5 punti in fila tra cui la tripla del +10. È il momento di un altro break, forse decisivo. Anche Longobardi va di tripla, poi Pannella si esalta, canestro e tripla per il 37-23 che chiude un parziale di 14-4 che fa volare i rossoblu. Zacchigna prova a svegliare i suoi dal torpore, 5 punti in fila anche per lui e Monteroni che torna a -9 ma Pannella è in trance agonistica, segna ancora poi Salerno completa l’opera “tarantina” con la tripla del nuovo massimo vantaggio, +15. Prima dell’intervallo il canestro di Leucci chiude il primo tempo sul 29-43 per il Cus Jonico.

Monteroni torna in campo decisa dopo la pausa. Piazza subito un 6-0 di break con Zacchigna e Leucci. La partita è ancora tutta da giocare. Lo sa bene Dusels che sveglia i compagni con 4 punti vitali e poi arma la mano educata di capitan Grosso restituendo il parziale ai salentini, è di nuovo +14 Cus. Ma la premiata ditta Grosso-Dusels è inarrestabile, arrivano altri canestri in tandem, il lettone firma il 35-55, massimo vantaggio ritoccato da Longobardi per il +22. Pallara mette un fermo al black out di Monteroni, Salerno tiene invece il divario sul +20. Sussulto dei padroni di casa nel finale di terzo quarto con Calasso, 5 punti, e -15 per il 48-63 con cui si va all’ultimo quarto.

Monteroni ci crede ancora, Pallara riporta i suoi sul -12. Si segna poco, Taranto fa un solo canestro, con Dusels, in 5 minuti. Coach Olive prova a riordinare le idee nel time out. Bricis, in una domenica difficile, trova la tripla che mette di fatto fine alle velleità di rimonta monteronesi, i liberi di Dusels e Grosso fanno il resto e la vittoria è finalmente al sicuro. Di Bricis il canestro della staffa per il 58-74 finale.

Come detto, adesso viene il bello. Domenica il Cus Jonico ospiterà la Pavimaro Molfetta per uno scontro diretto di alta classifica con in palio il secondo posto. C’è un Palafiom da riempire, adesso tocca a Taranto rispondere presente.

NP MONTERONI - CUS JONICO BK TARANTO 58-74
ASD Nuova Pallacanestro Monteroni: Errico 1, Calasso 14, F. Leucci 17, Pallara 16, Zacchigna 8, T. Leucci, M. Quarta ne, S. Quarta 2, Vantaggiato ne, Di Lorenzo ne. All. Argentieri.
Cus Jonico Basket Taranto: Di Diomede 5, Bricis 9, Longobardi 14, Dusels 23, Grosso 10, Salerno 5, Cito, Pannella 8, Bitetti, Mattei ne. All. Olive
Parziali: 17-23, 29-43. 48-63
Arbitri del match: Francesco Calisi di Monopoli e Francesco Anselmi di Ruvo di Puglia (BA)
MRB.it Tag:
cus jonico taranto
basket