De Santis: 'Kosnic l'ho punito io, in settimana vedremo cosa fare'
TARANTO FC | Il DS del Taranto parla del mercato rossoblù. Matute, si valutano offerte
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Redazione MRB.it | 8 Gennaio 2020 - 09:00
Anche il DS Vincenzo De Santis ha parlato domenica, prima della gara contro il Brindisi. Lo ha fatto chiarendo alcuni aspetti organizzativi da quando si è insediato in società, così come ha chiarito le scelte societarie sul mercato. “Il mercato va bene così, le risposte le dà il campo, ma se servirà cambiare valuteremo. Serviva per ora dare tranquillità al gruppo, ma se servirà cambiare lo faremo con cognizione di causa. Occorre riprendere il cammino perso da questo gruppo, che resta validissimo, se poi dovesse arrivare qualche under, saranno di spessore”.

L’ex dirigente della Fidelis Andria si è espresso anche su alcuni nomi in uscita di mercato. È il caso di Matute, arrivato a Taranto in estate come pezzo da novanta e oggi relegato in panchina: “Matute è della rosa, resta a Taranto se non trova qualcosa in serie C. Valuteremo le offerte, se arriveranno, Kelvin è un professionista serio che sta dando una grande mano, nel caso riusciremo a trovare un’intesa è bene, non vogliamo tenere nessuno scontento”.

Sul caso Kosnic, De Santis esplicita chiaramente cosa è successo. Avevamo già dato in anteprima la notizia della possibile rescissione del difensore serbo (leggi qui) ed oggi anche la società chiarisce: “Kosnic è a casa per un provvedimento disciplinare che ho adottato io personalmente: sono coerente, quando arrivai dissi che tutti si dovevano attenere alle direttive societarie, paga dazio. In questa settimana decideremo cosa fare”. Kosnic fu il primo acquisto del mercato di dicembre, voluto proprio da De Santis.
MRB.it Tag:
taranto fc
serie d
girone h
lnd
dilettanti
figc
kosnic
de santis