Corbascio: 'A Taranto ci sono anche giornalisti inetti e frustrati'
TARANTO FC | Il responsabile della comunicazione della società rossoblù si espone senza mezzi termini
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Sandro Corbascio durante una conferenza stampa allo Iacovone - Foto di Luca Barone
Redazione MRB.it | 28 Dicembre 2019 - 17:32
Tempo di lettura: 46 secondi
Attacco diretto e senza giri di parole di Sandro Corbascio, responsabile della comunicazione del Taranto F.C., che, con un post-sfogo su Facebook, si è scagliato contro una parte della stampa ionica. Di seguito riportiamo le sue parole: 

"A Taranto ci sono due tipologie di giornalisti: quelli bravi, corretti, leali, preparati, critici con cognizione di causa, indipendenti, e poi ci sono quelli che fanno i professori, che si permettono di giudicare ed insegnare il lavoro agli altri, ma in realtà sono solo degli inetti che si nascondono dietro una tastiera a sfogare le proprie frustrazioni e le proprie incapacità. Sono quelli che valgono zero"

Singolare pensare che Corbascio, che occupa un ruolo così importante e delicato in una società e che dovrebbe essere mediatore e facilitatore dei rapporti con la stampa, decida di esporsi in maniera così netta e drastica. 
MRB.it Tag:
corbascio
taranto fc
addetto stampa
giornalismo