C'è il derby di Genova, chiude Fiorentina-Inter
SERIE A | Gattuso esordisce sulla panchina del Napoli, la Juventus ospita l'Udinese, il Milan cerca la terza vittoria consecutiva
Serie A Tutte le News
Calcio Tutte le News
Foto Instagram Genoa
Redazione MRB.it | 14 Dicembre 2019 - 12:40
Tempo di lettura: 3 minuti e 27 secondi
È la giornata delle prime volte quella del sabato che apre la sedicesima di Serie A. In ordine inverso di orario c'è primo derby di Genova da allenatori per Ranieri e Thiago Motta, la prima partita sulla panchina del Napoli per Gattuso e il primo dentro o fuori della stagione per il Brescia di Corini contro il Lecce.
Tre campi importanti per gli obiettivi salvezza e Champions League quelli del Rigamonti, del San Paolo e di Marassi.

Le rondinelle penultime in classifica si rilancerebbero battendo la squadra di Liverani e inizierebbero ad avere un vantaggio negli scontri diretti dopo la preziosa vittoria sulla Spal aspettando il recupero di mercoledì contro il Sassuolo.
Chi ha l'obbligo di vincere su una panchina che scotta già alla prima volta è Gattuso a cui i napoletani chiedono (come a San Gennaro) una specie di miracolo col suo 4-3-3, che sarebbe la rimonta sulla zona Champions League e riaccendere gli entusiasmi che non sono arrivati dopo la qualificazione agli ottavi di finale della massima competizione europea: l'avversario è il Parma che ha già battuto la Roma e fermato l'Inter e ha gli stessi punti degli azzurri che non vincono dal 19 ottobre in campionato, ma la partita è attualmente a rischio rinvio.
A chiudere il sabato il derby della Lanterna più deprimente degli ultimi anni perché sia Genoa che Sampdoria sono al momento coinvolte nella lotta per non retrocedere, hanno in tutto 23 punti e una sconfitta potrebbe essere fatale soprattutto all'allenatore rossoblù che ha vinto solo all'esordio. 

La domenica si apre con una sfida tra gemellate di medio rango: il Verona ospita il Torino che vive un buon periodo con due vittorie consecutive, esattamente all'opposto dei gialloblù dopo le difficili partite contro Atalanta e Roma.
Chi sogna il tris di successi di fila come i granata è il Milan dell'emiliano Pioli che contro le emiliane ha finora solo vinto (Spal, Parma, Bologna) e affronta in casa il Sassuolo reduce dalla rimonta subita col Cagliari e che non vince da oltre un mese.
La Juventus ospita l'Udinese sempre pericolante ed è forse l'avversario più tosto per tornare alla vittoria dopo un punto in due partite che sono valse il sorpasso dell'Inter a +2 sui bianconeri: i tre punti riporterebbero in vetta la squadra di Sarri in attesa del posticipo serale tra la Fiorentina e i nerazzurri.
Contemporaneamente ai match di Milan e Juve vedremo se l'Atalanta avrà smaltito la sbornia dei festeggiamenti per il superamento dei gironi in Champions League e sarà pronta a giocare contro un Bologna combattivo come mostrato a Napoli.

Alle 18 la Roma ospita la Spal in crisi ed è un test per Fonseca che vuole saggiare l'atteggiamento dei suoi dopo il deludente pareggio in Europa League di giovedì, sempre all'Olimpico. Fiorentina-Inter evoca brutti ricordi e polemiche nei tifosi interisti dopo il 3-3 dello scorso 24 febbraio e, se allora i due punti persi avrebbero potuto costare la qualificazione in Champions, questa volta i nerazzurri non vogliono passi falsi nella corsa allo scudetto, decisamente l'obiettivo di stagione dopo la "retrocessione" in Europa League. Ma Montella vuole tenersi la panchina viola dopo le critiche e le quattro sconfitte consecutive ed evitare che si sieda al suo posto Spalletti (proprio il protagonista dell'ultimo post partita) anche senza avere a disposizione Ribery.
Infine, la Lazio dopo la brutta sconfitta di Rennes vola a Cagliari per il monday night con l'obiettivo di allungare per il terzo posto e mettere a referto del campionato la settima vittoria di fila, che potrebbe anche significare l'ingresso nella lista delle pretendenti allo scudetto.

Ed ecco la sintesi dei match in programma e la classifica attuale
Brescia-Lecce
Napoli-Parma
Genoa-Sampdoria
Verona-Torino
Juventus-Udinese
Milan-Sassuolo
Bologna-Atalanta
Roma-Spal
Fiorentina-Inter
Cagliari-Lazio

Inter 38
Juventus 36
Lazio 33
Cagliari 29
Roma 29
Atalanta 28
Napoli 21
Parma 21
Torino 20
Milan 20
Bologna 16
Fiorentina 16
Sassuolo 15*
Lecce 15
Udinese 15
Sampdoria 12
Genoa 11
Brescia 10*
Spal 9

* una partita in meno

MRB.it Tag:
serie a
genoa
sampdoria
gattuso
napoli
milan
juventus
udinese
roma
spal
fiorentina
inter
spalletti
montella