L'Ascoli ribalta il Cosenza, lo Spezia torna a vincere
SERIE B | I marchigiani passano da 0-2 a 3-2 con Ninkovic e Scamacca e salgono a 20 punti, uno in meno del Cittadella che sale al terzo posto
Serie B Tutte le News
Calcio Tutte le News
Scamacca, man of the match contro il Cosenza - Foto Instagram Ascoli
Redazione MRB.it | 24 Novembre 2019 - 23:10
Tempo di lettura: 2 minuti e 18 secondi
La domenica della tredicesima giornata di Serie B regala una rimonta da favola. È quella dell'Ascoli contro il Cosenza, che al Del Duca si illude di aver chiuso la partita a metà primo tempo con i primi due tiri in porta: il diagonale di Rivière e il rigore trasformato da Bruccini. Ma i marchigiani padroni di casa ci tengono a non fare brutte figure davanti al proprio pubblico e Ninkovic si riconcilia con i tifosi dopo il caso del rigore segnando il gol che riapre il match, prima della svolta nella ripresa: Scamacca rileva Ardemagni e di testa fa subito pari sul cross del serbo, poi al minuto 88 beffa Perina per il 3-2 definitivo che fa volare l'Ascoli a 20 punti.

La squadra di Zanetti è così a -1 dal terzo posto occupato ora anche dal Cittadella che riesce a riprendere il Pisa passato in vantaggio al secondo tentativo di Pinato su cross di Birindelli. I toscani chiudono in vantaggio il primo tempo e sfiorano il raddoppio con un altro colpo di testa, quello di Aya che colpisce il palo esterno. Masucci rovina tutto con il fallo di mano che manda Iori sul dischetto: il fantasista dei veneti non sbaglia e suona la carica ai suoi, vicini al gol vittoria con Vita nel finale. 

Chi chiude il match negli ultimi minuti è lo Spezia che torna a vincere dopo tre partite e stende uno sfortunato Frosinone. La squadra di Nesta parte forte e colpisce il palo con il diagonale di Dionisi, ma va sotto al secondo tentativo dei padroni di casa: Gudjohnsen è bravo a capitalizzare il traversone di Bidaoui al 26' e solo una gran parata di Bardi cancella il possibile raddoppio di Ricci.
Nella ripresa ancora un palo colpito dai ciociari con Haas in inserimento e ancora una gran parata di Bardi mantiene l'1-0 su Bidaoui, ma proprio al 90' il marocchino trasforma nel raddoppio bianconero una ripartenza da manuale con tanto di dribbling al portiere dei gialloblù. È una vittoria che vale il sorpasso dello Spezia sul Cosenza e sulla Juve Stabia e il raggiungimento della zona playout, a solo un punto dai cugini della Virtus Entella impegnati in trasferta col Chievo nel posticipo del lunedì.

Ascoli-Cosenza 3-2
38' Ninkovic, 71',88' Scamacca (A); 16' Rivière, 21' Bruccini r (C)
Cittadella-Pisa 1-1
76' Iori r (C); 43' Pinato (P)
Spezia-Frosinone 2-0
26' Gudjohnsen, 90' Bidaoui

Benevento 28
Pordenone 22
Crotone 21
Cittadella 21
Pescara 20
Ascoli 20
Perugia 19
Chievo 18*
Empoli 18
Salernitana 18
Pisa 17
Venezia 17
Frosinone 17
V.Entella 16*
Cremonese 16
Spezia 15
Juve Stabia 14
Cosenza 12
Trapani 10
Livorno 10

* una partita in meno
MRB.it Tag:
serie b
ascoli
cosenza
spezia
frosinone
scamacca
ninkovic
cittadella
pisa