Incandela: 'Il Cutrofiano? Non bisogna sottovalutare nessuno'
VTT COMES | Il classe 1998 presenta il prossimo impegno di campionato
Altre di Volley Tutte le News
Volley Tutte le News
Comunicato Stampa | 20 Novembre 2019 - 22:58
Tempo di lettura: 1 minuto e 5 secondi
Un avvio tosto in cui la VTT Comes ha fatto vedere subito il suo valore vincendo, alla grande, due partite su tre al cospetto di avversari di spessore come Gravina e Gioia del Colle. Domenica, sarà la volta della seconda trasferta stagionale in quel di Cutrofiano, partita ostica che il centrale, classe 1998, Antonello Incandela presenta così: “In questo campionato siamo partiti con un ko in quel di Molfetta: all’esordio, però, ancora dovevamo amalgamarci bene. Adesso grazie agli allenamenti, al tecnico Minelli e al Presidente siamo diventati più squadra tanto che abbiamo conquistato due importanti successi”.

LA SETTIMANA: “Non saltiamo mai alcun allenamento e ci alleniamo anche il giorno prima di un match. Fisicamente, rispetto alle ultime amichevoli, stiamo molto bene”.

IL CUTROFIANO: “So che ha dei giocatori molto esperti. In questo sport non bisogna sottovalutare mai l’avversario perché, spesso, non sai chi puoi trovarti di fronte”.

LA GARA: “Per far punti nel leccese dovremo affrontare il viaggio e la trasferta in modo tranquillo. Servirà, poi, una prestazione da squadra”.

IL CAMPIONATO: “Sulla carta il nostro girone è un po’ più semplice dell’altro. Noi, con il Molfetta, possiamo puntare a posizioni altissime di classifica”.
MRB.it Tag:
vtt comes
volley