Ragno: 'Ottimo aver superato il turno, ora testa alla Team Altamura'
TARANTO-AUDACE CERIGNOLA 2-0 | L'allenatore rossoblù commenta la prestazione di D'Agostino: 'Buona gara, con lui possiamo fare il 3-4-1-2'
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Nicola Ragno - foto Luca Barone
Redazione MRB.it | 9 Ottobre 2019 - 19:30
Vittoria, passaggio ai sedicesimi di finale di Coppa Italia Serie D e buona prova da parte dei giocatori meno utilizzati in stagione. Questa la sintesi di Taranto-Cerignola che rende contento mister Nicola Ragno. “Ci fa enormemente piacere aver superato il turno, nonostante la Coppa Italia rappresenti un obiettivo secondario. È stata la giusta occasione per vedere all’opera diversi calciatori spesso relegati in tribuna ed in linea di massima sono soddisfatto", ha detto l'allenatore rossoblù nel post partita.

Che per la prima volta ha schierato Stefano D’Agostino nel suo ruolo naturale, quello dietro le due punte: "Ha disputato una buona gara, la sua presenza in campo ci consente di pensare anche ad una soluzione tattica differente, cioè il 3-4-1-2, finora modulo accantonato per via della sua assenza”, ha commentato Ragno ai microfoni nella sala stampa dello Iacovone.

Brucia ancora la sconfitta in campionato contro il Foggia, match su cui il tecnico non si è potuto esprimere per via del silenzio stampa indetto dalla società: “Siamo stati dei polli, nel senso che avremmo dovuto gestire meglio alcune situazioni e giocare più di furbizia, considerando l’inferiorità numerica e gli infortuni", ha ammesso.

Ma è obbligatorio guardare avanti, magari con più fiducia dopo aver vinto in casa: "Da stasera dobbiamo pensare alla gara contro la Team Altamura, che sarà ostica e complicata”, ha concluso Ragno.
MRB.it Tag:
serie d
girone h
lnd
coppa italia
audace cerignola
taranto fc
nicola ragno