Inter a Barcellona senza Lukaku, Napoli in Belgio per blindare gli ottavi
CHAMPIONS LEAGUE | I nerazzurri potrebbero entrare nella storia della rivalità Messi-Cristiano Ronaldo
Altre di Calcio Tutte le News
Calcio Tutte le News
Conte dovrà fare a meno di Lukaku - Foto Instagram Inter
Armando Torro | 2 Ottobre 2019 - 15:44
Il mercoledì della seconda giornata di Champions League comincia con i match delle 18:55 di grande interesse per le squadre italiane. Il Napoli va a Genk, dove un terzo degli abitanti ha origini del Bel Paese (e in particolare meridionale), per confermare il primo posto nel girone E, dare continuità di gioco e di risultati per godersi poi tranquillo il match di Anfield tra Liverpool e Salisburgo (alle 21) che promette tanti gol, come spera di farne la banda di Ancelotti in Belgio.

Contemporaneamente agli azzurri lo Slavia Praga proverà a fermare (stavolta in casa) anche il Borussia Dortmund per mettere ancora più pepe al gruppo dell'Inter che a Barcellona spera di fare risultato come non è mai successo contro i blaugrana nella moderna Champions (così come i nerazzurri non hanno mai segnato nei 4 precedenti al Camp Nou). Sarà difficile perché Lukaku non sarà della partita, ma anche Messi rischia di non iniziare dal primo minuto: se la Pulga dovesse entrare in campo, l'Inter sarebbe la prima squadra di club non spagnola ad affrontare Messi e Cristiano Ronaldo in meno di 5 giorni, brivido provato solo dall'Olanda ai Mondiali del 2006 tra tutte le squadre non spagnole (incluse le nazionali, ovviamente).

E veniamo alle 4 gare che si preannunciano più equilibrate e spettacolari, tra girone G e H: si comincia dalla "classica" Zenit-Benfica in cui il bilancio finora è di perfetta parità (3 vittorie a testa nei precedenti) e da Lipsia-Lione in cui si confrontano due stili di gioco fondati sulla velocità e le verticalizzazioni. Quella tra Lille e Chelsea è la sfida tra le deluse della prima giornata, in particolare i Blues che sono chiamati alla vittoria per non rischiare di rimanere fuori dagli ottavi di finale, mentre l'Ajax vuole continuare a fare risultato in trasferta anche al Mestalla di Valencia, dato che non ha mai perso fuori casa nella scorsa edizione di Champions.

Ed ecco tutte le gare in programma del mercoledì

Genk-Napoli (18:55)
Liverpool-Salisburgo
Sl.Praga-Borussia Dortmund (18:55)
Barcellona-Inter
Lipsia-Lione
Zenit-Benfica
Lille-Chelsea
Valencia-Ajax
MRB.it Tag:
ucl
uefa
champions league
inter
barcellona
lukaku
messi
cristiano ronaldo
napoli
genk