La Juventus passa in rimonta a Brescia, solo 0-0 tra Verona e Udinese
SERIE A | Pjanic scrive il 2-1 finale al Rigamonti dopo il vantaggio di Donnarumma e l'autogol di Chancellor
Serie A Tutte le News
Calcio Tutte le News
Foto Instagram Juventus
Armando Torro | 24 Settembre 2019 - 22:55
Pronostici rispettati negli anticipi della quinta giornata di Serie A, anche se col brivido. La Juventus ha vinto a Brescia rimontando il vantaggio iniziale di Donnarumma dopo soli 4' e cambiando ancora interpreti a causa dell'infortunio di Danilo. A rimettere a posto le cose per la squadra di Sarri è l'autorete di Chancellor sugli sviluppi di un calcio d'angolo su cui né Bonucci né De Ligt riescono a colpire verso la porta di Joronen, beffato dal suo difensore. Il portiere delle Rondinelle salva su Higuain e il venezuelano si riscatta sputando fuori il colpo a botta sicura di Rabiot, ma nessuno può nulla sulla staffilata di Pjanic dopo la punizione di Dybala respinta dalla barriera. Balotelli prova con un paio di tiri da fuori a trovare il pareggio, ma il più pericoloso dei lombardi è il figlio d'arte Bisoli, mentre Bernardeschi sfiora due volte il tris. E così i bianconeri salgono a 13 punti in classifica e iniziano a mettere pressione all'Inter.
Alle 19 arriva il pareggio tra Verona e Udinese al Bentegodi, dove i padroni di casa possono recriminare perché nel quarto d'ora finale Stepinski si fa murare da Musso che devia il colpo di testa del polacco sulla traversa e Verre spara fuori a tu per tu col portiere argentino. Lo 0-0 muove la classifica per entrambe le squadre: il Verona va a 5 punti, l'Udinese a 4.

Verona-Udinese 0-0
Brescia-Juventus 1-2
4' Donnarumma (B); 40' Chancellor a, 63' Pjanic (J)

Ed ecco la situazione dopo gli anticipi

Juventus 13*
Inter 12
Napoli 9
Roma 8
Lazio 7
Atalanta 7
Bologna 7
Sassuolo 6
Cagliari 6
Torino 6
Brescia 6*
Milan 6
Verona 5*
Udinese 4*
Genoa 4
Parma 3
Spal 3
Lecce 3
Sampdoria 3
Fiorentina 2

* una partita in più

MRB.it Tag:
serie a
juventus
brescia
verona
udinese
pjanic
donnarumma
chancellor
musso