Brindisi, parla la Curva Sud: 'Ora basta!'
SERIE D | Gli ultrà hanno deciso di sospendere tutte le attività del tifo nelle gare casalinghe
Serie D Tutte le News
Calcio Tutte le News
foto Web
Redazione MRB.it | 20 Settembre 2019 - 11:12
Riportiamo di seguito in maniera integrale il comunicato della Curva Sud “M. STASI” di Brindisi: "I gruppi TK88 e 1920 della Curva Sud “M. STASI” di Brindisi comunicano che a partire dalla prossima gara interna tra Brindisi e Cerignola del 22 Settembre 2019 non presenzieranno ed esporranno più i propri striscioni, sospendendo temporaneamente tutte le attività del tifo organizzato nelle gare casalinghe. Prendiamo questa amara decisione perché non vogliamo pagare per colpe non nostre. L’ultras è consapevole delle proprie azioni, ma non si può essere il capro espiatorio dell’incompetenza altrui. Siamo stati colpiti da clamorose restrizioni, divieti e assurde diffide, le ultime dei quali rivolte agli esponenti fondamentali dei gruppi portanti, dovuta esclusivamente alla male gestione e alla disorganizzazione tra società e forze dell’ordine. La nostra protesta è mirata a smuovere la coscienza di tutti e a far capire che non esiste calcio senza ultras. Noi la faccia la mettiamo e la metteremo sempre con la speranza che ognuno si prenda le proprie responsabilità".
Fonte: TuttoCalcioPuglia.com
MRB.it Tag:
serie d
serie d girone g
lega nazionale dilettanti
lnd
brindisi