Conosciamo i nostri avversari: l'esordiente Grumentum di Finamore
VERSO GRUMENTUM-TARANTO | La squadra lucana si schiererà con il 3-4-3
Serie D Tutte le News
Calcio Tutte le News
Antonio Finamore, mister del Grumentum - Foto di forzanocerina.it
Emiliano Fraccica | 20 Settembre 2019 - 08:00
Dopo due vittorie consecutive contro Casarano e Nardò, il Taranto di mister Ragno non vuole fermarsi, e punta al tris in una gara che, però, presenta delle insidie.

I rossoblù giocheranno la prima partita extrapugliese della stagione, e lo faranno in Basilicata, precisamente a Marsicotevere, dove si trova lo stadio comunale Cupolo, sede del Grumentum Val D'Agri. Il campo, di dimensioni ridotte, e con erba sintetica, sarà una delle tante difficoltà che gli ionici dovranno superare per tornare a casa con i tre punti.

La squadra del Grumentum, nata soltanto tre anni fa da una collaborazione fra più realtà del territorio lucano, è riuscita nella grande impresa di centrare la D, e adesso mira a mantenere la categoria. Il tecnico, Antonio Finamore, non vuole sfigurare in questa avventura, ed è cosciente di avere uomini ben preparati nello spogliatoio.

Il credo tattico di Finamore è il 3-4-3, formazione che generalmente, in fase di ripiegamento, diventa un 5-4-1. Molto probabilmente l'undici che partirà dal 1' sarà il seguente: (3-4-3), Donini (U); Cecci (U), Carrieri, De Gol; Dubaz (U), Catinali, Matinata, Lobosco; Cavaliere (U), De Luca, Potenza.

Quella di domenica sarà la prima sfida in assoluto tra le due squadre: non ci sono infatti precedenti.
MRB.it Tag:
serie d
lnd
girone h
taranto fc
grumentum val d'agri
grumentun-taranto