Petraglia: 'Onorati di giocare con squadre come il Taranto'
VERSO GRUMENTUM-TARANTO | Intervista esclusiva al presidente del Grumentum Val D'Agri
Serie D Tutte le News
Calcio Tutte le News
Antonio Petraglia, presidente del Grumentum Val D'Agri - Foto di iamcalcio potenza
Emiliano Fraccica | 19 Settembre 2019 - 13:00
La sfida in terra lucana di domenica prossima si avvicina sempre di più. Noi di Mondorossoblù abbiamo intervistato in esclusiva il presidente del Grumentum Val D'Agri, Antonio Petraglia, che ci ha illustrato il momento della sua squadra, spiegandoci l'importanza che sfide come quella col Taranto possono rivestire nel corso del campionato.

"Credo che il nostro esordio sia stato positivo - ha ammesso Petraglia - e anche contro il Cerignola ho visto una prestazione molto positiva. Certo, nel primo tempo c'è stato un netto dominio dei padroni di casa, noi abbiamo retto bene, anche se in occasione del gol abbiamo commesso una piccola sbavatura. A inizio ripresa altra situazione non esaltante per il nostro reparto arretrato e raddoppio, dopo abbiamo mostrato la personalità giusta e reagito alla grande, abbiamo preso il pallino del gioco, creando occasioni nostre, abbiamo accorciato e poi provato a pareggiare. Ero in campo a sostenere la squadra, fatto di per sé molto emozionante per me, e spiando la panchina del Cerignola negli ultimi minuti vedevo la paura e il nervosismo durante le nostre azioni offensive. Posso dire senza timore che se avessimo pareggiato non avremmo rubato nulla. Taranto? Si può tranquillamente affermare che quella rossoblù sia una squadra di grande profilo, li temiamo e li rispettiamo, sarà una partita che dal punto di vista tecnico, sulla carta, non ha storia. Chiaramente il Taranto ha allestito una squadra superiore alla nostra, però anche il Grumentum è stato costruito bene, ci sono giocatori importanti, cercheremo di fare come col Gravina e di 'fabbricarci' le nostre fortune in casa, dove speriamo cadano team importanti. Abbiamo già vinto ottenendo la possibilità di giocare queste partite, e infatti sono onorato di ospitare una compagine dalla storia e dal blasone importanti come il Taranto. Purtroppo non sarà una sfida 'completa': speravamo non intervenissero provvedimenti limitativi, abbiamo fatto di tutto per evitarli perché volevamo ospitare più tarantini possibile, ma poi è arrivato il divieto. Siamo profondamente dispiaciuti di non poter ospitare i tifosi tarantini, che pure sarebbero stati i benvenuti all'interno del nostro impianto".
MRB.it Tag:
serie d
lnd
girone h
taranto fc
antonio petraglia
grumentum val d'agri