L'Acr Messina di Cazzarò vincerà a tavolino la gara di domenica scorsa. E c'entra Tzoone...
SERIE D | Tzoone è la nuova piattaforma online per tutti i professionisti che lavorano nel mondo dello sport
Serie D Tutte le News
Calcio Tutte le News
Michele Cazzarò
Redazione MRB.it | 12 Settembre 2019 - 16:39
La Acr Messina vincerà, è pressoché certo, il ricorso contro l'Acireale e, dalla sconfitta di domenica scorsa, gli uomini di mister Cazzarò passeranno a vincere la partita per 3-0 a tavolino.
Il ricorso dei peloritani riguarda la posizione di Francesco Cannino, classe 2000, lo scorso anno in forza al Città di Messina (oggi FC Messina). La redazione di Notiziario del Calcio si è avvalsa della neonata piattaforma online Tzoone per scoprire che, effettivamente, il calciatore deve scontare ancora due giornate di squalifica.

Ma c'è dell'altro: il calciatore in questione ha giocato anche la prima giornata di campionato, vinta dall'Acireale per 4-1 contro la Palmese. E la società calabrese avrebbe potuto fare reclamo e vincere la partita: un grave errore da parte dei dirigenti neroverdi. È chiaro che, come dimostra il caso Cannino, le società (ed anche i singoli dirigenti) farebbero bene ad iscriversi ad una piattaforma come Tzoone, creata anche per evitare queste spiacevoli situazioni e, al contrario, controllare se gli avversari hanno schierato calciatori che non avevano diritto a partecipare alla gara.
Fonte: NotiziarioCalcio.com
MRB.it Tag:
serie d
lnd
girone i
acr messina
tzoone
michele cazzarò