Regalateci un sogno
TARANTO FC | Inizia oggi uno dei campionati più difficili di sempre
Roberto Orlando Tutte le News
Le Voci di MRB.it Tutte le News
Foto Luca Barone
Roberto Orlando | 1 Settembre 2019 - 09:09
Ore 17, palla al centro contro il Brindisi, uno dei tanti avversari ostici di questa stagione. L’abbiamo detto più volte questa estate, analizzando il mercato e l’importanza delle avversarie. Foggia, Bitonto, Casarano, l’incognita Cerignola, e ancora le sempre rognose Andria, Fasano, Nocerina, Sorrento: quasi una C2, più che un campionato di serie D. Piazze importanti che rendono affascinante ma irto il cammino di questo Taranto, costruito per vincere: mister Ragno, tecnico vincente come pochi, ha a disposizione l’ossatura della squadra dell’anno scorso, ai quali il presidente Giove ha aggiunto giocatori di primissimo livello come Genchi e Guaita, sperando di avere belle scoperte dagli altri nuovi, under in primis.

Estate caldissima, come sempre, che i tifosi del Taranto hanno vissuto sempre con attenzione e trasporto, vicini ai colori del Taranto come solo i supporters rossoblù sanno fare. Adesso è il momento di scendere in campo, di lasciare spazio al calcio giocato, di concentrarsi sui 90 minuti del rettangolo di gioco e spingere l’undici rossoblù: oggi termina la campagna abbonamenti, che si attesta sui numeri cercati dalla società. Un buon risultato, sospinto dalla campagna acquisti e dalla volontà di tutto l’ambiente di scappare via dalla quarta serie, dimensione troppo frequentata negli ultimi anni.

Ognuno deve dare il suo contributo, grande o piccolo che possa essere: istituzioni, imprenditoria, stampa, tifosi. L’ambiente faccia quadrato e lavori al meglio per fare grande il Taranto, società compresa: lo ha ripetuto più volte il presidente Giove, lo hanno dimostrato più o meno tutti. C’è sempre tempo per continuare a crescere, ad essere una comunità più forte. Proviamoci. Buon campionato, Taranto!
MRB.it Tag:
taranto fc
serie d
girone h
lnd
dilettanti