Benedetta Pilato supera le batterie dei 100 rana
MONDIALI JUNIORES BUDAPEST | La tarantina centra la qualificazione alle semifinali, ma sarà dura
Nuoto Tutte le News
Altri Sport Tutte le News
Armando Torro | 22 Agosto 2019 - 10:36
Sarà per gli sforzi e l'adrenalina profusi durante le gare dei 50 rana, sarà che avrà voluto riservarsi, sarà che contava semplicemente qualificarsi. Fatto sta che Benedetta Pilato ha ottenuto il 15° tempo nelle batterie dei 100 rana ai mondiali juniores di Budapest, andando anche piuttosto lontana dal suo personale fissato un mese e mezzo fa a Kazan. La 14enne tarantina ha nuotato nella settima batteria in 1'09"81 dopo un primo passaggio a 32"62: basta per andare avanti e accedere alle semifinali in programma alle 18, ma al momento non per insidiare quella Kayla van der Merwe (1'07"50, miglior tempo) battuta con facilità sui 50 metri.

Sarà difficile entrare in finale, perché la Pilato dovrà migliorarsi di almeno 5 decimi se vuole stare tranquilla. La prestazione è nelle sue corde, visto che è capace di scendere sotto il muro degli 1'09", sia chiaro, e magari ha solo gestito per poi dare il massimo nel pomeriggio.
Non resterà che attendere qualche ora per scoprire la verità, poi forse potrebbe partecipare alla staffetta 4x100 misti di domenica, ma comunque vada l'esperienza nella Duna Arena sarà stata un successo per Benedetta
MRB.it Tag:
nuoto
pilato
benedetta pilato
rana
mondiali juniores
budapest