Muore Cosimo Cinieri, grande attore tarantino
TELEVISIONE | Da tempo malato di Alzheimer, lungamente abbandonato dalle istituzioni
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Emiliano Fraccica | 19 Agosto 2019 - 17:56
"Cosimo Cinieri non c'è più. Buon viaggio".
Attraverso questo laconico post su Facebook Irma Immacolata Palazzo, attrice e compagna di Cosimo Cinieri, ha annunciato la morte del grande attore tarantino.

Cosimo Cinieri aveva 81 anni, era nato nel 1938, e domani avrebbe festeggiato il compleanno. La dipartita dell'attore ionico lascia l'amaro in bocca, soprattutto perché Cinieri, affetto da molto tempo da Alzheimer, era stato abbandonato un po' da tutta Italia, soprattutto dalle istituzioni, La sua amorevole moglie Irma è rimasta con lui ogni giorno, ma le risorse economiche per far fronte agli ingenti costi delle cure erano sempre più scarse. Oltretutto era stata bloccata l'indennità d'accompagnamento, e l'istanza di rinnovo era andata persa nei meandri della burocrazia.

Come si legge su loJonio.it Cinieri, "nato il 20 agosto 1938 a Taranto, è storicamente annoverabile tra i più rilevanti esponenti del teatro Italiano. Celebre il sodalizio con Carmelo Bene con cui divide per anni la scena da comprimario, da ricordare capolavori come Sade e Otello o la Deficienza della Donna. Nipote del drammaturgo Cesare Giulio Viola, il suo teatro ha rappresentato negli anni ’60, ’70 e ’80 un riferimento imprescindibile dell’avanguardia in Italia. Instancabile sperimentatore, dal 1978 dirige con la moglie Irma Immacolata Palazzo la Compagnia Cinieri-Palazzo, producendo 36 spettacoli di successo. Ha lavorato anche per il cinema al fianco di registi come Lucio Fulci, Bernardo Bertolucci, Franco Indovina, Fernando Arrabal, Massimo Troisi, Luigi Magni, Edoardo Winspeare".


MRB.it Tag:
tv
televisione
cosimo cinieri